Archivi della Categoria: Fondi Musicali

        La sezione Campania dell’Associazione italiana biblioteche, in collaborazione con IAML-Italia, organizza un corso dedicato alla Gestione e catalogazione di documenti musicali e audiovisivi. Il corso si svolge dal 21 al 22 gennaio a Napoli, presso la Biblioteca universitaria, docenti Tiziana Grande e Patrizia Florio, e si propone di offrire un’ampia panoramica Leggi di più →

Lunedì 26 novembre, alla Biblioteca della Provincia di San Francesco stimmatizzato dei Frati minori in Toscana, in via A. Giacomini 3 si terrà una giornata di studi sui codici liturgici miniati dal XIII al XVI secolo. Il convegno è a cura di Sara Chiodo e vi interverranno Andrea Zorzi, Andrea De Marchi, Guido Tigler, Fra Mario Leggi di più →

Il 5 novembre 2018, nella Sala della Passione della Pinacoteca di Brera a Milano, Gabriele Dotto, Pierluigi Ledda, Andrea Montorio, Patrizia Rebulla e Graziella Seminara presenteranno la pubblicazione on-line delle lettere presenti nell’immenso Archivio Ricordi, tra le quali ce ne sono molte di autori toscani (oltre a quelle dei famosi Giacomo Puccini e Alfredo Catalani, vi sono Leggi di più →

Per secoli, senza internet, senza iPod, YouTube e Spotify, la musica si è diffusa con le esecuzioni dal vivo. Il pensiero sette-ottocentesco, la filosofia morale-speculativa come quella politica, indicavano la musica come l’Arte numero uno, come la più importante delle muse, la più eccezionale espressione intellettuale dell’uomo. L’educazione musicale era d’obbligo per ogni famiglia rispettabile, Leggi di più →

Il lavoro wikipediano del CeDoMus continua ininterrotto. Dal nostro ultimo resoconto del settembre 2017, la #wikicedomus (questo il nostro hashtag su Twitter) si è molto arricchita, in particolare di Nuove Sezioni Fonti: il capitoletto sulle tre edizioni del Thoscanello di Pietro Aaron sulle opere di Paolo Aretino Francesco Barsanti Giovanni Pacini (inclusa una discografia ragionata) Giuseppe Poniatowski Leggi di più →

Il CeDoMus Toscana da qualche mese è impegnato nel censimento dei fondi musicali conservati nel territorio aretino: ancora poco studiati, in gran parte sconosciuti, ve li presentiamo qui, con diversi post che usciranno periodicamente. Per visionarli tutti potete utilizzare la mappa georeferenziata, e la relativa lista dove sono elencati per ente conservatore, o cercare ciò Leggi di più →

  Fino al 14 aprile prossimo sarà possibile visitare una interessante mostra allestita dalla Biblioteca nazionale centrale di Roma.   Sono esposti libri a stampa musicali editi fra il XV e il XIX secolo, rappresentativi delle trasformazioni nel tempo dei libri musicali, e delle tecniche di scrittura della musica, dalla trascrizione manuale della notazione fino Leggi di più →

A un anno di distanza dall’esposizione “Note di Carta” tenutasi presso la Biblioteca Villa Forini Lippi di Montecatini Terme, l’Istituto Storico Lucchese (Montecatini – Monsummano) e il Centro di Documentazione Musicale della Toscana tornano a mettere in mostra il Fondo musicale Venturi, percorrendo attraverso i suoi manoscritti unici e edizioni settecentesche la storia del collezionismo Leggi di più →

  Si sta svolgendo a Pescia un ciclo di incontri dedicato al compositore Giovanni Pacini, a 150 dalla sua scomparsa. Nel 1857 Pacini si stabilì a Pescia, vi abitò fino alla fine dei suoi giorni, e a Pescia sono custodite memorie materiali (strumenti musicali, arredi, cimeli) della sua casa, oltre alla sua biblioteca – vedi Leggi di più →

Firenze, giovedì 25 gennaio, alle 16:30, presso la Biblioteca della Toscana Pietro Leopoldo  Presentazione della mostra on-line e del progetto didattico Note di carta: il suon che di dolcezza i sensi lega, nata da una collaborazione fra il CeDoMus e la Sezione di Montecatini Terme e Monsummano Terme dell’Istituto storico lucchese.     Dalla conservazione ai banchi Leggi di più →