Strumenti di lavoro

CRESPI_Giuseppe_Maria_Scaffale_di_libri

Il CeDoMus Toscana è nato per offrire un servizio di consulenza e supporto alle attività di gestione, riordino e catalogazione della musica notata, manoscritta e a stampa, presente nelle istituzioni culturali, biblioteche e archivi specializzati e non del territorio regionale. In queste pagine sono raccolti:

  • strumenti di lavoro per le attività di riordino, inventariazione e conservazione;
  • indicazione sulla riproduzione delle fonti musicali;
  • norme, linee guida e standard utilizzati in Italia e all’estero per la catalogazione rispettivamente della musica a stampa, musica manoscritta, codici e libri liturgici musicali e redazione del titolo uniforme musicale;
  • glossari bibliografico-musicali e una bibliografia sulle tematiche della gestione catalografica comprensiva di risorse web.

 

Pubblichiamo qui Segnalazioni riguardanti la gestione bibliografica e catalografica dei fondi musicali emersi dal lavoro del CeDoMus Toscana o da temi di interesse toccati nel Forum:

Pubblichiamo le slides della Lezione di catalogazione musicale, ad uso dei partecipanti,  tenuta da Stefania Gitto il 24 marzo 2015 alla biblioteca San Giorgio di Pistoia. Il corso era finalizzato all’avvio della catalogazione informatica del Fondo Venturi di Montecatini Terme.

E’ stato pubblicato il volume Titolo uniforme musicale: norme per la redazione (2015) redatto dal Gruppo di studio sul materiale musicale coordinato dall’ICCU, fornisce indicazioni per  il trattamento delle informazioni relative alle composizioni musicali e alle responsabilità connesse, ai fini della loro identificazione. 

Pubblicati i materiali della 20. giornata di studio IAML Italia tenutasi a Firenze il 16 maggio 2014 dal titolo:
I Conservatori di musica e la ricerca: il ruolo delle biblioteche per la qualità degli studi, la governance e la valutazione degli istituti.

Biblioteche musicali in Toscana che non afferiscono a SBN: “Ma in biblioteca si trova anche musica?” di Stefania Gitto. Intervento presentato al Convegno nazionale IAML, Firenze, 8-9 maggio 2009. E’ interessante confrontare la situazione catalografica della musica nelle rete documentarie della Toscana nel 2009 ed oggi: cosa è cambiato? l’attenzione a questo “materiale speciale” è cambiato? i software sono stati modificati per poter accogliere anche musica notata? Il dibattito continua nel Forum.

Per approfondire: 

  • Gruppo di studio sul materiale musicale: il Comitato di Gestione SBN, ha istituito, nel luglio del 2004, un Gruppo di studio sul materiale musicale. Tale Gruppo, coordinato dall’ICCU, ha il compito di seguire problemi, attività, normative relative al materiale musicale e, in particolare, alla musica nel Servizio Bibliotecario Nazionale.
  • Linee guida e standard descrittivi a cura dell’ICCU: normative catalografiche per SBN, standard descrittivi, catalogazione semantica e metadati per il recupero, l’accesso e la gestione delle risorse digitali.
  • Guida bibliografico-musicale di risorse internet curata dalla Association Internationale des Bibliothèques, archives et centres de documentation Musicaux (AIBM)

Contributi sono graditi scrivendo a cedomus@cedomus.toscana.it. Se vuoi partecipare al Forum del CeDoMus Toscana vai alla pagina di iscrizione