Database dei fondi musicali toscani

TORNA ALLA RICERCANUOVA RICERCA

Fondo Cesare Castelfranchi

Conservatore
Biblioteca comunale Labronica Francesco Domenico GuerrazziBiblioteca comunale Labronica Francesco Domenico Guerrazzi

Codice ICCU: IT-LI0011
Codice RISM: I-LI
Indirizzo: viale della Libertà, 30
CAP: 57127
Comune: Livorno
Provincia: LI
Regione: Toscana
Telefono: 0586824511
http://www.comune.livorno.it/_livo/it/default/115/Biblioteca-Labronica-F-D-Guerrazzi.html
labronica@comune.livorno.it


Produttore
Castelfranchi Cesare Castelfranchi Cesare
Estremi cronologici: 1889-1940
Cenni biografici: Il livornese Cesare Castelfranchi fu un pianista, direttore d’orchestra, compositore e critico musicale. Studiò a Milano con Ferroni e a Bologna con Mattioli e Taschi.
Note e bibliografia: I Tedesco e i Castelfranchi tra storia e memoria.  In: Ebrei di Livorno tra due censimenti (1841-1938): memoria familiare e identità. Livorno: Comune di Livorno: Belforte, 1990, p. 126-153


Storia del fondo



Ambito disciplinare
Musica

Alimentazione del fondo
Chiuso

Accessibilità del fondo
Consultabile

Tipologia
Il fondo è composto prevalentemente da manoscritti di composizioni di Cesare Castelfranchi, probabilmente autografi (sulle parte de La Mandragola si notano segni di tagli a matita blu, a stampa è presente un solo piccolo brano per voce e pf, in 7 copie); si trovano, inoltre, manoscritti di Hans Reiser (con un faldone contenente spartito, parti e libretto dell'operetta Blaue K?ste e due copie dattiloscritte del libretto dell'operetta Kettel) e di Carl Gutmann. Del fondo fanno parte anche alcune copie di una locandina del Teatro Eden di Viareggio, dove il nome di Castelfranchi compare tra quelli degli “altri maestri” (Agosto Viareggino 1932). Presente inoltre una custodia di seta elegantemente dipinta a mano contenente due copie manoscritte dello spartito dell'oratorio S. Pietro di Castelfranchi.

Genere
Vocale sacra
Vocale operistica/profana
Strumentale

Consistenza materiale principale
Manoscritti musicali
Musica a stampa moderna (post 1830)

Consistenza materiale secondaria
Programmi di sala e manifesti

Datazione del materiale
1901-2000

Caratteristiche fisiche
Il fondo consiste in partiture, spartiti canto e pianoforte e parti staccate, che sono raccolti in fascicoli sciolti e rilegati.


Identificazione
Sui faldoni è presente l’etichetta “Raccolta musicale Castelfranchi”.


Stato di conservazione
Mediocre

Ambiente di conservazione
Il fondo è conservato presso il magazzino di biblioteca, non accessibile agli estranei.

Data ultima modifica
13.06.2017

Fonte compilazione
Rossana Chiti



Torna su

data management by SistemaLab