Database dei fondi musicali toscani

TORNA ALLA RICERCANUOVA RICERCA

Fondo Giovacchino Maglioni

Conservatore
Biblioteca dell'Istituto superiore di studi musicali Pietro MascagniBiblioteca dell'Istituto superiore di studi musicali Pietro Mascagni

Codice ICCU: IT-LI0032
Codice RISM: I-LIi
Indirizzo: via Galileo Galilei, 40
CAP: 57126
Comune: Livorno
Provincia: LI
Regione: Toscana
Telefono: 0586 403724
http://www.consli.it/it/339/-/biblioteca
biblioteca@consli.it


Produttore
Maglioni Giovacchino Maglioni Giovacchino
Estremi cronologici: 1891-1966
Cenni biografici: Violinista, concertista e didatta, compositore e revisore. Studiò a Firenze con Bicchierai, a Bruxelles con Thomson (violino) e con Gevaert (composizione). Insegnò a Ferrara, Arezzo, Palermo e Firenze, fu maestro, tra gli altri, di Cesare Chiti, che fondò la Scuola musicale Pietro Mascagni, da cui ebbe origine l’omonimo istituto oggi esistente.
Note e bibliografia: Maglioni, Giovacchino. In: Dizionario enciclopedico universale della musica e dei musicisti. Le biografie. Vol. 4.  Torino: UTET, ©1986, p. 571


Metodo di acquisizione
Dono

Nota dell'acquisizione
L'anno di donazione è stimato tra il 1966, anno di morte di Giovacchino Maglioni, e il 1983, anno in cui la biblioteca cominciò a sistematizzare le donazioni.

Storia del fondo
Non esiste alcuna documentazione che testimoni la donazione del fondo. Giovacchino Maglioni veniva spesso invitato dall'allora Scuola Pietro Mascagni in commissioni d'esame e decise di lasciare alla biblioteca dell'istituzione i materiali della presente donazione. Essi sono attualmente distribuiti nelle varie sezioni della biblioteca.


Ambito disciplinare
Musica

Alimentazione del fondo
Chiuso

Indicizzazione del fondo
Del fondo esiste un archivio cartaceo manoscritto con segnature attuali, stilato dal prof. Federico Marri per uso interno. Il catalogo è disponibile via web, nel catalogo del Sistema documentario provinciale livornese (ultima visita: 14 dic. 2016; il link è qui disponibile). Il fondo si può recuperare inserendo il nome del possessore nel campo Ricerca libera. Il catalogo è disponibile anche nell'Indice SBN.

http://opacsol.comune.livorno.it/SebinaOpac/Opac?sysb=LIAIM

Accessibilità del fondo
Consultabile

Tipologia
Il fondo è composto da oltre 200 edizioni a stampa (datate tra la seconda metà dell'800 e il '900) che racchiudono un vasto repertorio per violino, dalle opere didattiche (Mazas, Pleyel) alla musica da camera (Bach, Tartini, Scarlatti) e alle trascrizioni (Händel, Paganini), a volte ad opera dello stesso Maglioni.

Genere
Strumentale

Consistenza materiale principale
Musica a stampa moderna (post 1830)

Datazione del materiale
1801-1900
1901-2000

Caratteristiche fisiche
Le opere del fondo sono raccolte in fascicoli e volumi.

Identificazione
Timbro “Dono Maglioni”.


Stato di conservazione
Buono

Ambiente di conservazione
Il fondo si trova in scaffali metallici della biblioteca, diviso in diverse sezioni.

Data ultima modifica
20.10.2015

Fonte compilazione
Rossana Chiti



Torna su

data management by SistemaLab