Database dei fondi musicali toscani

TORNA ALLA RICERCANUOVA RICERCA

Fondo Aldo Armani

Conservatore
Abitazione di mons. Aldo ArmaniAbitazione di mons. Aldo Armani

CAP: 56100
Comune: Pisa
Provincia: PI
Regione: TOSCANA



Produttore
Armani Aldo Armani Aldo
Estremi cronologici: 1928-
Cenni biografici: Monsignor Aldo Armani, sacerdote dal 1954, ha ricoperto negli anni molti incarichi diocesani, fino alla carica di Rettore della Chiesa di Santo Stefano dei Cavalieri di Pisa per 30 anni. È stato un infaticabile promotore di restauri e iniziative per la tutela dei tesori d'arte pisani e un grande appassionato di musica.




Metodo di acquisizione
Nativo

Storia del fondo
Il fondo è composto dalla biblioteca personale di monsignore Aldo Armani con musiche raccolte nei suoi tanti anni di attività sacerdotale, in cui dimostrò particolare attenzione alla divulgazione della musica liturgica.

Ambito disciplinare
Musica

Indicizzazione del fondo
Non esiste catalogo né inventario.

Accessibilità del fondo
Temporaneamente non consultabile

Tipologia
Il fondo è composto da 6 grandi faldoni di musica prevalentemente a stampa (eccetto 1 o 2 manoscritti moderni) contenenti circa un centinaio di titoli. Le musiche sono per la maggior parte sacre: inni e materiale liturgico della parrocchia di Vico Pisano (manoscritti), fogli e libelli in gregoriano, Messe di Perosi, Campodonico, Cesare Franco, Amatucci, Haller, Ravanello, Dentella (in edizioni Ricordi, Paoline, Sorgente Musicale Carrara), raccolte di canti religiosi per le scuole (anni ’35), raccolte di musica per organo. Tra la musica sacra sono conservate anche alcune musiche composte da Ferdinando Liuzzi, musicologo ebreo, donate ad Aldo Armani dalla figlia Luisa Liuzzi; in particolare si conserva La Passione, lo Sponsus e la sua revisione del Laudario di Cortona (edizione De Sanctis, partitura e parti staccate).
Nel fondo sono presenti inoltre musiche profane in edizioni novecentesche (2 faldoni) come brani per pianoforte, studi, scuole preparatorie e manuali di armonia, altra musica strumentale varia e una piccola raccolta di operette e arie di autori come Caudana, Pachner, Corona, Patucci (edizioni Chenna, Maurri).
Insieme alle musiche, nel fondo si raccoglie anche documentazione archivistica.

Genere
Strumentale
Vocale operistica/profana
Vocale sacra

Consistenza materiale principale
Manoscritti musicali: 2 titoli
Musica a stampa moderna (post 1830): 6 faldoni


Consistenza materiale secondaria
Documentazione archivistica


Datazione del materiale
1901-2000

Caratteristiche fisiche
Le musiche si presentano in partitura, spesso corredata da parti staccate.

Altri fondi nel fondo
È presente un nucleo di musiche di Ferdinando Liuzzi.

Stato di conservazione
Buono

Ambiente di conservazione
Il fondo è conservato presso l'abitazione di Mons. Aldo Armani.

Data ultima modifica
28.01.2019

Fonte compilazione
Stefania Gitto



Torna su

data management by SistemaLab