Database dei fondi musicali toscani

TORNA ALLA RICERCANUOVA RICERCA

Archivio del Capitolo della Cattedrale di Livorno. Materiale musicale

Conservatore
Archivio storico diocesano di LivornoArchivio storico diocesano di Livorno

Indirizzo: via del Seminario, 61
CAP: 57122
Comune: Livorno
Provincia: LI
Regione: TOSCANA
Telefono: 0586276211
http://www.diocesilivorno.it/beni-culturali-2/archivio-2/
archivio@livorno.chiesacattolica.it


Produttore
Capitolo della Cattedrale di Livorno Capitolo della Cattedrale di Livorno
Estremi cronologici: 1629, 31 luglio-
Cenni biografici: Nel 1629 la pieve dei Santi Francesco, Maria e Giulia, di Livorno, fu innalzata al rango di collegiata, con istituzione del Capitolo (Collegio), e suo proposto il pievano della stessa. A causa dello scoppio della peste, il Capitolo non iniziò la sua attività fino al 1632, lasciando fino ad allora il servizio liturgico della collegiata ai frati Cappuccini.
Dopo l'erezione della diocesi di Livorno nel 1806 la chiesa collegiata divenne cattedrale e il collegio delle dignità e canonici divenne Capitolo della cattedrale.

Vedi anche:

Capitolo della Cattedrale di Livorno.  (SIUSA).  Ultima visita: 26 lug. 2017


Metodo di acquisizione
Deposito

Nota dell'acquisizione
Il fondo si è formato in due momenti, con due depositi distinti avvenuti nel 1979 e nel 2005.

Storia del fondo
Il fondo è composto dal materiale raccolto presso il Capitolo della Cattedrale di Livorno a partire dal 1629 e consegnato all’Archivio Diocesano in parte nel 1979 da mons. Aldo Biagioni, in parte nel 2005 da mons. Mauro Peccioli. Quest’ultimo deposito contiene il materiale musicale del Capitolo, di cui alcuni esemplari sono però conservati presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali Pietro Mascagni (vedi scheda Fondo Musicale Livornese Duomo). Vedi scheda Capitolo della cattedrale di Livorno in SIUSA (Ultima visita: 26 set. 2019).

Ambito disciplinare
Musica

Alimentazione del fondo
Chiuso

Indicizzazione del fondo
Sono presenti un inventario del 1770 (stilato dai canonici Tuccoli, decano, e Mencacci) e uno del 1811 (curato dal provveditore capitolare Canonico Gaetano Galliani).
Un inventario cartaceo dattiloscritto del fondo del Capitolo è stato compilato dal prof. Osvaldo Priolo il 5 agosto 1979, dopo una ricognizione per conto di mons. Biagioni prima del deposito presso l’Archivio Diocesano, che però censisce solo 11 libri.  L’Archivio Diocesano ha un catalogo informatizzato per uso interno. Il graduale senza segnatura è presente nei database di Codex (ultima visita: 31 gen. 2019) Iterl Liturgicum (ultima visita: 31 gen. 2019) e in Manus (ultima visita: 31 gen. 2019). Dall' inventario di Priolo è stata realizzata una lista di consistenza consultabile nel campo indicizzazione (ultima rev. 31 gen.2019).
Elenco di consistenza


Accessibilità del fondo
Consultabile con riserva

Tipologia
Il fondo si compone di 22 libri liturgici dal XIV secolo alla prima metà del XX, sia a stampa che manoscritti con notazione quadrata, con differenti destinazioni liturgiche. I libri provengono dalla Cattedrale e in parte giunsero presso l'archivio a seguito delle soppressioni ecclesiastiche. Il graduale senza segnatura datato al XV secolo, con molta probabilità, proviene dall'antica pieve di Santa Maria e Giulia, in seguito alla demolizione di essa per poi passare a quella di Sant'Antonio Abate, ed infine è giunto alla Cattedrale di Livorno.

Genere
Vocale sacra

Consistenza materiale principale
Libri liturgici musicali: 22


Datazione del materiale
1501-1600
1601-1700
1701-1800
1801-1900
1901-2000

Caratteristiche fisiche
I volumi sono di grande formato con legature in assi in legno rivestite in pelle.

Identificazione
Presente sulla costola un cartellino adesivo con numerazione manoscritta.

Stato di conservazione
Mediocre

Interventi di restauro
Non è stato eseguito alcun nessun restauro significativo.

Ambiente di conservazione
Il materiale è contenuto in scaffali metallici scorrevoli dell'Archivio Diocesano; un libro di particolare pregio è esposto al Museo Diocesano in una teca trasparente e illuminata (sala 1, n.2).

Eventi di valorizzazione
I libri vengono mostrati a titolo esemplificativo durante le visite organizzate all’ archivio Diocesano, specialmente dalla sua curatrice e responsabile, la dott. ssa Fogolari.

Bibliografia
Inventario analitico del Capitolo della Collegiata / a cura di M.Luisa Fogolari. Livorno, 2004

Custodire la memoria. Guida all'Archivio Diocesano di Livorno / M.L. Vigna Fogolari, A. Zargani. Livorno : Cooperativa Tipografica Livornese, 2011, p. 287

Fede ed arte nella storia della Cattedrale di Livorno /  Eufrasio Mai. Livorno : Tip. Stella del mare

Livorno : aspetti storici-artistici / Pietro Vigo. Livorno : Nuova Fortezza, 1984 (Ristampa).

Codici miniati a Livorno / L. Servolini. In Gutemberg Jahrbuch, 41 (1966), p. 65-69.

Data ultima modifica
26.09.2019

Fonte compilazione
Rossana Chiti



Torna su

data management by SistemaLab