Database dei fondi musicali toscani

TORNA ALLA RICERCANUOVA RICERCA

Biblioteca statale di Lucca. Musica antica

Conservatore
Biblioteca stataleBiblioteca statale

Codice ICCU: IT-LU0022
Codice RISM: I-Lg
Indirizzo: Via S. Maria Corteorlandini
CAP: 55100
Comune: Lucca
Provincia: LU
Regione: Toscana
Telefono: 0583 491271-495226
http://www.bslu.librari.beniculturali.it/
bs-lu@beniculturali.it


Produttore
Soggetti produttori diversi non identificabili Soggetti produttori diversi non identificabili


Anno di acquisizione
1877

Metodo di acquisizione
Dono|Lascito|Soppressione enti ecclesiastici

Nota dell'acquisizione
La musica antica non costituisce un fondo di unica provenienza, ma si è costituita tramite lasciti, doni e soppressioni di enti ecclesiastici.

Storia del fondo
La raccolta è composta da edizioni musicali stampate entro il 1830, che nel corso del tempo sono entrate a far parte del posseduto della Biblioteca Statale di Lucca. Presso la stessa istituzione sono presenti anche altri fondi (Fondo Bonturi-Razzi, Fondo società orchestrale Boccherini, Libri liturgici musicali, Trattati musicali, Materiale musicale) per i quali si possono consultare le apposite schede.


Ambito disciplinare
Musica

Alimentazione del fondo
Aperto

Indicizzazione del fondo
La maggior parte delle opere sono presenti nel catalogo cartaceo compilato da Raffaele Baralli nel 1909, nella sezione “Libri a stampa con musica figurata”, che contiene anche descrizioni puntuali di tutte le opere (in allegato è visibile la lista dei titoli). Altre sono invece riscontrabili sull’opac locale e su SBN (ultima visita: 23 feb. 2017; i link sono qui disponibili). E’ stato tratto un elenco in pdf (in allegato), probabilmente non esaustivo, che raggruppa i trattati sia manoscritti che a stampa sulla base del catalogo Baralli, aggiornato e completato con le informazioni ricavate dai vari opac.

http://bibliolucca.it/SebinaOpacLUA/.do#0
http://www.sbn.it/opacsbn/opac/iccu/free.jsp
Biblioteca Statale di Lucca. Musica antica. Lista di consistenza



Accessibilità del fondo
Consultabile

Tipologia
La musica antica conservata presso la Biblioteca Statale di Lucca è una raccolta di edizioni musicali precedenti il 1831. Da una ricognizione basata sul catalogo di Baralli e sull'opac Bibliolucca e SBN sono risultate 21 opere, anche se il numero è probabilmente maggiore. Sono raccolte 7 cinquecentine, 6 edizioni del ‘600, 6 del ‘700 e 2 dell’inizio dell’800. È presente musica vocale sacra (es. Sant’Alessio di Stefano Landi, Roma 1634; Mottetti per il SS. Sacramento di Collinelli, Roma 1707; il I libro delle Laudi Spirituali di Razzi, Venezia 1563), musica vocale profana (es. I e II libro dei Madrigali di Orlando di Lasso, Venezia 1557; il II libro di canzonette a tre voci di Gatello, Venezia 1584; il II libro dei Madrigali di Lupacchino, Venezia 1546) e musica strumentale (l'VIII libro delle Chansons pour dancer di Michel Guillaume, Parigi 1634; le Sonate da camera a tre due Violini, Violone ò Cimbalo di Sorbucci, Roma 1707). Alcuni titoli non sono completi, come i Mottetti a due, tre, e sei voci di Tommaso Breni, che, stando al Baralli, contengono “solo il tenore, con eccezione di alcuni Mottetti col Basso e piccole sinfonie a violini”.

Genere
Vocale sacra
Strumentale
Vocale operistica/profana

Consistenza materiale principale
Musica a stampa antica (1500-1830)

Datazione del materiale
1501-1600
1601-1700
1701-1800
1801-1900

Caratteristiche fisiche
Le edizioni (partiture o parti) hanno formati diversi, la maggior parte si presentano, però, in ottavi.


Identificazione
Alcune edizioni hanno il timbro “R. Biblioteca Pub. Di Lucca”.


Stato di conservazione
Buono

Data ultima modifica
23.03.2018



Torna su

data management by SistemaLab