Database dei fondi musicali toscani

TORNA ALLA RICERCANUOVA RICERCA

Fondo Vittorio Baglioni

Conservatore
Biblioteca dell'Istituto superiore di studi musicali Rinaldo FranciBiblioteca dell'Istituto superiore di studi musicali Rinaldo Franci

Codice ICCU: IT-SI0163
Indirizzo: Prato Sant'Agostino, 2
CAP: 53100
Comune: Siena
Provincia: SI
Regione: TOSCANA
Telefono: 0577288904
http://www.istitutofranci.com/index.php?option=com_content&view=category&layout=blog&id=74&Itemid=277&lang=it



Produttore
Baglioni Vittorio Baglioni Vittorio
Cenni biografici: Vittorio Baglioni fu esponente di spicco della vita musicale della città di Siena: vicepresidente dell’Accademia Chigiana e direttore dell’Istituto musicale senese fin quando fu in vita, si formò all’interno dell’Istituto stesso un complesso d’archi, intitolato prima a Rinaldo Franci, poi denominato Complesso da camera di Siena e quindi Orchestra da camera di Siena.


Metodo di acquisizione
Dono

Storia del fondo
Il fondo è stato donato da Vittorio Baglioni alla biblioteca dell’istituto di cui fu direttore.


Ambito disciplinare
Musica

Alimentazione del fondo
Chiuso

Accessibilità del fondo
Temporaneamente non consultabile

Tipologia
Il fondo consiste in 3 m di musiche, manoscritte e a stampa, appartenenti a Vittorio Baglioni.
I manoscritti sono partiture e parti orchestrali, che riportano il timbro della Società orchestrale senese, di cui Baglioni fu direttore. Ai brani orchestrali si unisce anche un piccolo manuale di pianoforte manoscritto dallo stesso Baglioni.
Le stampe invece, tutte databili tra la fine dell’800 e i primi 20 anni del ‘900, sono principalmente composizioni pianistiche o di musica da camera o da salotto, come ad esempio l’Andante per violino con accompagnamento di pianoforte di Guido Chigi, o Domani Quaresima, valzer di Carlo Rovere. Sono presenti anche alcuni manuali di teoria, armonia e dei programmi di sala.

Genere
Strumentale

Consistenza materiale principale
Manoscritti musicali
Musica a stampa moderna (post 1830)
Monografie a soggetto musicale

Consistenza materiale secondaria
Programmi di sala e manifesti

Datazione del materiale
1801-1900

Caratteristiche fisiche
Il materiale (partiture e parti) è raccolto in faldoni.

Identificazione
Partiture e parti orchestrali riportano l’antico timbro “Società orchestrale senese”, e sono conservati in cartelline che riportano la stessa denominazione.

Stato di conservazione
Buono

Ambiente di conservazione
Il fondo è conservato in un armadio di legno in uno stanzino vicino alla sala lettura.

Data ultima modifica
27.03.2018



Torna sù

data management by SistemaLab