Database dei fondi musicali toscani

TORNA ALLA RICERCANUOVA RICERCA

Archivio storico diocesano di Volterra. Materiale musicale

Conservatore
Archivio storico diocesano di VolterraArchivio storico diocesano di Volterra

Indirizzo: Via Roma, 13
CAP: 56048
Comune: Volterra
Provincia: PI
Regione: TOSCANA
Telefono: 0588978200
http://www2.diocesivolterra.it/pls/volterra/v3_s2ew_consultazione.mostra_pagina?id_pagina=116
archiviostorico@diocesivolterra.org


Produttore
Soggetti produttori diversi non identificabili Soggetti produttori diversi non identificabili


Metodo di acquisizione
Nativo

Storia del fondo
Mancando notizie storiche sulla cappella musicale del Duomo di Volterra, si presume che le musiche conservate presso l'Archivio storico diocesano rappresentino parte del materiale musicale utilizzato per le funzioni liturgiche in cattedrale, cui si uniscono altre provenienti dalle Pievi di Cecina e dal contado della Val di Cecina.

Ambito disciplinare
Musica

Indicizzazione del fondo
Non è presente inventario né catalogo. È in programma una catalogazione, che dovrebbe concludersi nel 2020, di tutto il materiale (non esclusivamente musicale) su CEIar.

Accessibilità del fondo
Non consultabile

Tipologia
Il fondo musicale del Duomo di Volterra conta circa 50 titoli di musica sacra manoscritta databili tra la metà e la fine del XVIII secolo; insieme ad essi alcuni esemplari a stampa (ad esempio Messa breve a tre voci con organo composta dall'Abate Pietro Alfieri Romano, in edizione romana del 1842). Le musiche, in partitura, spesso accompagnata da parti, sono perlopiù di autori locali, come Teofilo da Pietrasanta, Ubaldo Altavilla e Francesco Zannetti ma anche Marco da Gagliano o Giovan Carlo Maria Clari.

Genere
Vocale sacra

Consistenza materiale principale
Manoscritti musicali: 50 ca
Musica a stampa moderna (post 1830): alcuni esemplari


Datazione del materiale
1701-1800
1801-1900

Caratteristiche fisiche
Le musiche, in partitura, molte corredate da parti, sono raccolte in fascicoli o fogli sciolti, sia nel caso dei manoscritti che delle stampe.


Identificazione
Nelle musiche è presente il timbro “OPA”.


Stato di conservazione
Mediocre

Data ultima modifica
28.01.2019

Fonte compilazione
sopralluogo novembre 2017



Torna su

data management by SistemaLab