Database dei fondi musicali toscani

TORNA ALLA RICERCANUOVA RICERCA

Archivio storico diocesano di Massa Carrara-Pontremoli. Sezione di Pontremoli. Libri liturgici musicali

Conservatore
Archivio storico diocesano di Massa Carrara-Pontremoli. Sezione di PontremoliArchivio storico diocesano di Massa Carrara-Pontremoli. Sezione di Pontremoli

Produttore
Soggetti produttori diversi non identificabili Soggetti produttori diversi non identificabili


Anno di acquisizione
1601

Metodo di acquisizione
Acquisto|Nativo

Storia del fondo
Il fondo è composto da 18 libri liturgici a stampa e manoscritti, un tempo utilizzati per le funzioni religiose del Duomo di Pontremoli. Originariamente collocati nel coro, per potere essere utilizzati durante le celebrazioni, sono oggi conservati presso la sacrestia.


Ambito disciplinare
Musica

Alimentazione del fondo
Chiuso

Accessibilità del fondo
Consultabile tramite appuntamento

Tipologia
Il fondo consta di 18 libri liturgici cartacei sia manoscritti che a stampa con notazione quadrata su tetragramma, databili dalla metà del XVII secolo agli inizi del XX secolo, con differenti destinazione liturgiche, tra cui anche il piccolo Ufficio della Beata Vergine. Sono presenti 13 libri a stampa e 5 manoscritti. È possibile consultare l’elenco di consistenza allegato al campo Indicizzazione.

Genere
Vocale sacra

Consistenza materiale principale
Libri liturgici musicali

Datazione del materiale
1601-1700
1701-1800
1801-1900
1901-2000

Caratteristiche fisiche
I libri liturgici del fondo sono nella maggioranza di grande formato, con diverse tipologie di coperte: di carta, di carta rivestite in pelle, e di pelle con presenza di borchie.

Identificazione
I libri liturgici del fondo non presentano nessun tipo di contrassegno.

Stato di conservazione
Buono

Interventi di restauro
Non è stato effettuato nessun restauro significativo.

Ambiente di conservazione
I libri liturgici sono conservati nella sacrestia del Duomo di Pontremoli in due librerie.

Data ultima modifica
28.02.2018

Fonte compilazione
Sopralluogo novembre 2017



Torna su

data management by SistemaLab