Database dei fondi musicali toscani

TORNA ALLA RICERCANUOVA RICERCA

Museo d'arte sacra di Volterra. Libri liturgici musicali

Conservatore
Museo diocesano di VolterraMuseo diocesano di Volterra

Indirizzo: piazza XX settembre
CAP: 56048
Comune: Volterra
Provincia: PI
Regione: TOSCANA
Telefono: 058886290
http://www.diocesivolterra.org/pls/volterra/v3_s2ew_consultazione.mostra_pagina?id_pagina=601
archiviostorico@diocesivolterra.org, ubce@diocesivolterra.org


Produttore
Soggetti produttori diversi non identificabili Soggetti produttori diversi non identificabili


Anno di acquisizione
1932

Metodo di acquisizione
Deposito

Storia del fondo
I libri liturgici presenti nella sacrestia della Cattedrale di Volterra (due antifonari datati al 1299 e sei corali protocinquecenteschi) furono trasferiti nel Museo d’Arte Sacra, fondato un anno prima per volontà di monsignor Maurizio Cavallini. Con essi giunsero al Museo altre opere provenienti dal Duomo e da alcune chiese della Diocesi volterrana, tra cui il messale della chiesa di San Michele Arcangelo. Nel giugno del 2017 è stata inaugurata la nuova sede del Museo, presso la chiesa di Sant’Agostino, dove sono esposti i due antifonari più antichi e il Messale da San Michele Arcangelo. I volumi protocinquecenteschi sono tuttora esposti nella vecchia sede, ora sede distaccata, del Museo.


Ambito disciplinare
Musica

Alimentazione del fondo
Chiuso

Indicizzazione del fondo
I libri liturgici musicali sono inclusi nell’inventario patrimoniale cartaceo del Museo. Gli antifonari del 1299 e il Messale da San Michele sono presenti in Codex. I corali protocinquecenteschi sono presenti sul database di Iter liturgicum Italicum. In occasione del sopralluogo del CeDoMus è stato compilato un elenco di consistenza (in allegato, ultima revisione nov. 2017). Per i corali protocinquecenteschi si è fatto riferimento allo studio I corali protocinquecenteschi della cattedrale di Volterra di Silvia Bonamici.

http://www406.regione.toscana.it/bancadati/codex/
Elenco di consistenza


Accessibilità del fondo
Consultabile

Tipologia
Il fondo consta di 9 libri liturgici con notazione musicale databili tra il XIII e XVI secolo. I due antifonari e i corali protocinqucenteschi furono realizzati per la cattedrale di Santa Maria Assunta di Volterra, il messale proviene dalla chiesa di San Michele Arcangelo di Volterra. Gli antifonari furono eseguiti da un monaco agostiniano, l’appartenenza alla Cattedrale e la data si ricavano dalla sottoscrizione del secondo codice. I corali furono donati alla Cattedrale dal proposto Antonio Zeno: tre nel 1508, dedicati al vescovo (poi cardinale) Francesco Soderin, e tre nel 1510, offerti al nipote di lui, Giuliano Soderini. Furono tutti eseguiti da una bottega miniatoria fiorentina operante tra la fine del XV secolo e gli inizi del successivo, e compongono una serie completa per l’intero anno liturgico.

Genere
Vocale sacra

Consistenza materiale principale
Libri liturgici musicali

Datazione del materiale
1201-1300
1501-1600

Caratteristiche fisiche
I volumi sono tutti di grande formato, gli antifonari e il messale presentano una legatura moderna mentre i corali conservano la loro legatura originale.

Identificazione
Non è presente alcun contrassegno.

Stato di conservazione
Buono

Interventi di restauro
Rilegatura moderna degli antifonari e del messale. Sui corali non è stato eseguito alcun nessun restauro significativo.

Ambiente di conservazione
Teche di vetro nelle due sedi del Museo: la chiesa di Sant’Agostino e la sede distaccata presso il Palazzo vescovile.

Eventi di valorizzazione
I corali protocinquecenteschi della cattedrale di Volterra / Silvia Bonamici. Firenze: Bandecchi e Vivaldi, 1995
L' antifonario della cattedrale di Volterra / con scritti di Antonino Caleca, Franco A. Lessi. Volterra: Fotoimmagine, 1993
Pittura del Duecento e del Trecento a Pisa e a Lucca / Antonino Caleca. In: La pittura in Italia. 1: Il Duecento e il Trecento / a cura di Enrico Castelnuovo, Milano: Electa, 1986, p. 233-264
I manoscritti. In: Momenti dell'arte a Volterra: Volterra, palazzo Minucci Solaini, agosto-settembre 1981 / testi di Antonino Caleca e Gigetta Dalli Regoli. Pisa: Pacini, 1981, p. 5-12
Un codice pisano di fine 200 / Antonino Caleca. In: La miniatura italiana in età romanica e gotica: atti del I Congresso di storia della miniatura italiana, Cortona, 26-28 maggio 1978 / a cura di Grazia Vailati Schoenburg Waldenburg. Firenze: Olschki, 1979. (Storia della miniatura; 5), p. 207-221

Data ultima modifica
28.05.2018

Fonte compilazione
sopralluogo novembre 2017



Torna sù

data management by SistemaLab