Database dei fondi musicali toscani

TORNA ALLA RICERCANUOVA RICERCA

Fondo British Council

Conservatore
Fondazione Accademia musicale Chigiana onlusFondazione Accademia musicale Chigiana onlus

Codice ICCU: IT-SI0051
Codice RISM: I-Sac
Indirizzo: via di Città, 89
CAP: 53100
Comune: Siena
Provincia: SI
Regione: Toscana
Telefono: 057722091
www.chigiana.it
accademia.chigiana@chigiana.it


Produttore
British Council British Council
Estremi cronologici: 1934-
Cenni biografici: Dal 1934 il British Council si occupa di promuovere una maggiore conoscenza del Regno Unito, di sviluppare una maggiore conoscenza della lingua inglese, di promuovere la collaborazione culturale, scientifica, tecnologica e didattica tra il Regno Unito e gli altri paesi e il progresso dell'istruzione. Lo scopo è di facilitare la comunicazione e la comprensione tra individui e culture.
Il British Council è presente in oltre 100 Paesi in tutto il mondo con oltre 200 uffici.

Vedi anche:

British Council Italia.  Ultima visita: 20 nov. 2018


Anno di acquisizione
1949

Metodo di acquisizione
Dono

Storia del fondo
Nel 1949 la sezione musicale del British Council di Roma offrì una raccolta di musiche inglesi quale gesto di cortesia nei confronti dell’Accademia musicale Chigiana e del suo fondatore, il Conte Guido Chigi Saracini.

Ambito disciplinare
Musica

Alimentazione del fondo
Chiuso

Indicizzazione del fondo
Al suo arrivo presso l'Accademia il materiale è stato inserito in un registro cartaceo, e ne è stato pubblicato un elenco (Bullettino dell’Accademia Musicale Chigiana, 1949); il fondo è stato successivamente catalogato in schede manoscritte, consultabili in sede. Il materiale è ricercabile anche nel catalogo informatizzato dell'Accademia Chigiana, che attualmente non permette la ricerca per fondi specifici (il link è qui disponibile; ultima visita: 12 giu. 2018).

http://www.fondazionemps.it/ChigianaBiblioteca/Default.aspx

Accessibilità del fondo
Consultabile tramite appuntamento

Tipologia
La raccolta di musiche donate dal British Council consta di 161 pezzi a stampa relativi alla musica inglese; il materiale si presenta in spartiti, partiture e parti. Il repertorio spazia dalle canzoni popolari a Arnold Bax, da Benjamin Britten a John Bull e William Byrd, da Henry Purcell a Ralph Vaughan Williams, dando una panoramica significativa del repertorio britannico dal XVI al XX secolo.

Consistenza materiale principale
Musica a stampa moderna (post 1830): 161


Datazione del materiale
1901-2000

Caratteristiche fisiche
SPartiti rilegati, partiture e parti a stampa.


Stato di conservazione
Buono

Ambiente di conservazione
Armadi in legno con ante a vetro e serratura nei locali della biblioteca.

Bibliografia
Bullettino dell’Accademia Musicale Chigiana, anno II, settembre 1949, n.3
Bullettino dell’Accademia Musicale Chigiana, anno II, dicembre 1949, n.4

Data ultima modifica
20.12.2018

Fonte compilazione
Anna Nocentini, giugno 2018



Torna su

data management by SistemaLab