Database dei fondi musicali toscani

TORNA ALLA RICERCANUOVA RICERCA

Capitolo della Chiesa di Santa Maria in Provenzano. Libri liturgico-musicali

Conservatore
Archivio arcivescovile di SienaArchivio arcivescovile di Siena

Indirizzo: via Fusari, 15
CAP: 53100
Comune: Siena
Provincia: SI
Regione: TOSCANA
Telefono: 057743268
http://www.arcidiocesi.siena.it/clean/archivio-arcivescovile
archivio@arcidiocesi.siena.it


Produttore
Soggetti produttori diversi non identificabili Soggetti produttori diversi non identificabili


Anno di acquisizione
1970

Metodo di acquisizione
Lascito

Storia del fondo
I libri liturgico-musicali qui descritti provengono dal Capitolo della Chiesa di Santa Maria in Provenzano, dove era attiva anche una Cappella musicale. Dismessa l'attività musicale nell’Ottocento, il materiale presente divenne di proprietà del Duomo di Siena: esse rimasero in un primo momento in loco, poi furono trasferite alla biblioteca diocesana. Oggi i libri liturgico-musicali sono conservati presso l'Archivio arcivescovile, mentre le musiche della Cappella della Chiesa di Santa Maria in Provenzano, grazie all'attività di censimento del CeDoMus, sono state localizzate presso la Biblioteca comunale degli Intronati (vedi relativa scheda).

 

Ambito disciplinare
Musica

Alimentazione del fondo
Chiuso

Indicizzazione del fondo
Presso l' Archivio sono consultabili tre inventari: un inventario stilato nell’Ottocento (Copia della Musica appartenente all'Opera della Chiesa di Provenzano estratta dall'Inventario Generale, vergato alla fine dell’Ottocento), che elenca tutta la musica di proprietà di Provenzano enumerata dalla cifra 1044 in poi; un inventario redatto nel 1970 (da un archivista dell’OPA di Siena, inventario indicato in bibliografia) e uno nel 2015 per gli archivi informatici della CEI.

 
Elenco di consistenza


Accessibilità del fondo
Consultabile tramite appuntamento

Tipologia
Il fondo conservato all'Archivio Arcivescovile consta soltanto di 6 libri liturgici manoscritti, databili dalla metà del XVIII secolo al XIX secolo, con notazione quadrata su tetragramma, adatti a differenti destinazioni liturgiche. Vi si riconoscono due antifonari e due messali databili al XIX secolo, e due libri liturgici miscellanei, redatti nel 1747 e 1761, appartenuti al cantore Giovanni Andrea Balzi.
È possibile consultare l’elenco di consistenza allegato al campo Indicizzazione (ultima revisione set. 2019).

Consistenza materiale principale
Libri liturgici musicali: 6


Datazione del materiale
1701-1800
1801-1900

Caratteristiche fisiche
I libri manoscritti sono di medio formato con coperte di pelle ad eccezione dei libri segnati V 1/3  e  A 9/2 che non presentano alcuna legatura.

Identificazione
Sulla coperta anteriore dei libri è presente un cartellino cartaceo con il numero di inventario più recente, un cartellino relativo all'inventariazione degli anni settanta e un cartellino ottocentesco relativo alla prima inventariazione.


Stato di conservazione
Mediocre

Interventi di restauro
Non è stato eseguito alcun nessun restauro significativo.

Ambiente di conservazione
I libri sono conservati presso gli ambienti dell'Archivio Arcivescovile.

Data ultima modifica
02.12.2019

Fonte compilazione
Sopralluogo 06/06/2018



Torna su

data management by SistemaLab