Database dei fondi musicali toscani

TORNA ALLA RICERCANUOVA RICERCA

Fondo musicale della Chiesa del SS. Crocefisso di Lucca

Conservatore
Archivio arcivescovile, Archivio storico diocesano e Biblioteca FelinianaArchivio arcivescovile, Archivio storico diocesano e Biblioteca Feliniana

Codice ICCU: IT-LU0021
Codice RISM: I-Lac
Indirizzo: via Arcivescovado, 45
CAP: 55100
Comune: Lucca
Provincia: LU
Regione: Toscana
Telefono: 0583 430954
http://www.diocesilucca.it/index.php?id_ana=244
archivio@diocesilucca.it


Produttore
Compagnia della dottrina cristiana della Scuola notturna del SS. Crocifisso dei bianchi Compagnia della dottrina cristiana della Scuola notturna del SS. Crocifisso dei bianchi
Estremi cronologici: Sec. XIX
Cenni biografici: La Compagnia della dottrina cristiana operava nei locali annessi alla chiesa del SS. Crocifisso (ma senza legami con l'omonima e storica confraternita titolare).




Anno di acquisizione
1971

Metodo di acquisizione
Deposito

Nota dell'acquisizione
Dopo la chiusura della scuola, il fondo musicale, giacente nell'archivio della chiesa e a rischio di deperimento, è stato trasferito presso l'allora Archivio arcivescovile.

Storia del fondo
Il fondo deriva dal materiale raccolto nella seconda metà del sec. XIX per la scuola serale di musica istituita a cura della Compagnia della dottrina cristiana.
L'insegnamento musicale ebbe vita dal 1845 al 1900; fu quello che emerse su tutti gli altri per qualità e durata. Esso riguardava la musica vocale e solo marginalmente quella strumentale. Le abilità degli allievi vennero sempre più ampiamente sfruttate per i servizi liturgici nelle chiese cittadine.


Alimentazione del fondo
Chiuso

Accessibilità del fondo
Consultabile

Tipologia
La collezione contiene dunque quasi esclusivamente musica sacra e composizioni didattiche (solfeggi). La gran parte del materiale appartiene all'epoca di funzionamento della scuola e consiste in edizioni a stampa e copie manoscritte di partiture conservate presso i seminari di S. Martino e S. Michele (non ancora accorpati); in entrambi i casi sono presenti autori italiani e stranieri. Molti i manoscritti di Michele Puccini, padre di Giacomo jr. Il fondo conserva però anche una quota non trascurabile di partiture manoscritte della seconda metò del sec. XVIII, alcune delle quali autografe. Sono presenti i primi Puccini (Giacomo sr., Antonio, Domenico) e altri coevi maestri lucchesi quali Regolo Cristofani, Pompeo Orsucci, Domenico Quilici, Pasquale Soffi, Marco Santucci. Un possibile trait d'union con l'archivio della famiglia Puccini può essere rappresentato dai primi maestri della scuola del Crocifisso, Giacomo Rustici e Domenico Fanucchi, che con i Puccini furono in rapporti di lavoro e di sodalità.
Nella catalogazione eseguita da Menichelli per la sua tesi di laurea sono state contate 849 unità.

Genere
Vocale sacra

Consistenza materiale principale
Manoscritti musicali
Musica a stampa moderna (post 1830)

Datazione del materiale
1801-1900
1901-2000

Caratteristiche fisiche
20 faldoni aperti, numerati da A-1 a A-20.


Identificazione
Su alcune musiche è presente un timbro ovale con scritto SS. Crocifisso – Lucca. (es. nel faldone A10 )

Stato di conservazione
Buono

Ambiente di conservazione
Deposito dell'archivio (soffitta), stanza miscellanea, armadio aperto in metallo.

Bibliografia
Maestri di Lucca: i Guami e altri musicisti / Alfredo Bonaccorsi. Firenze: Olschki, 1966 (SMF: LM.b.19).
Il fondo musicale della Chiesa del SS. Crocifisso dei Bianchi conservato nell’Archivio Arcivescovile di Lucca: tesi di Laurea in Storia della musica / Cristina Menichelli. Università degli studi di Pisa, 1989-1990.
Musiche annue ed avventizie: Lucca al tempo dei primi Puccini / Fabrizio Guidotti. Lucca: Accademia lucchese di scienze lettere e arti, 2012 (SMF: CEDOMUS.056).

Data ultima modifica
27.03.2018

Fonte compilazione
Fabrizio Guidotti



Torna su

data management by SistemaLab