Database dei fondi musicali toscani

TORNA ALLA RICERCANUOVA RICERCA

Corpo musicale G. Puccini di Montevarchi. Materiale musicale

Conservatore
Corpo musicale G. Puccini di MontevarchiCorpo musicale G. Puccini di Montevarchi

Indirizzo: Via Francesco Mochi, 11
CAP: 52025
Comune: Montevarchi
Provincia: AR
Regione: TOSCANA
Telefono: 3207240304
http://www.bandamontevarchi.it/IT/home.html
info@bandamontevarchi.it


Produttore
Corpo musicale G. Puccini di Montevarchi Corpo musicale G. Puccini di Montevarchi
Estremi cronologici: 1807-
Cenni biografici: Il Corpo Musicale G. Puccini è uno dei sodalizi più antichi della città di Montevarchi. Da documentazione storica le origini di una banda cittadina, promossa e fondata da G. Battista Galeffi, risalgono al 1807.
Questa ebbe subito un ordinamento militare perché fu aggregata al Corpo dei Cacciatori Volontari della Città di Firenze, con facoltà di vestirne l’uniforme.
Nel 1833 il nuovo statuto stabilì che "la banda istrumentale si considera come affiliata alla Società Filarmonica”.
Il Corpo Musicale fu diretta da tanti maestri, come Saracino Adelindo, Musatti LeandroAgo Francesco, che dal 1896 per più di un decennio portò la banda a toccare altissimi livelli esibendosi, ad esempio, nel dicembre del 1901 in piazza della Scala a Milano.
Dal 1906 al 1927 si susseguirono nella direzione i Maestri Salmi Azelio (1906-10), Corradi Achille (1919-21), Torelli Cesare (1921-22),
Mantelli Cesare (1922-27), Biondi Pietro (1927-29). Nel 1928 il Corpo Musicale di Montevarchi, che portava il nome di “G. Verdi”, per volontà dei suoi musicanti e del Consiglio cambiò il suo nome nell’attuale “G. Puccini”.
Seguirono poi nella direzione della Banda i Maestri Pirazzini Andrea (1930), Salerno Salvatore (1931-36), Bolognesi Mario (1938-45),
Canocchi Ugo (1946-63) uno dei Maestri che ha diretto più a lungo il Corpo Musicale, poi il Maestro Fallani (1964-66), Campani Lido (1966-74), Sali Amilcare
(1974-81), Stefanelli Luigi (1982-84), Odori Orio (1984-91), Pasqui Maurizio (1991-99) fino all’attuale Maestro, Satanassi Sandro, forse il più
giovane Maestro che la storia del Corpo Musicale ricordi.
All'attività bandistica è affiancata quella di formazione, con la presenza di una scuola sostenuta anche dall'Amministrazione Comunale.
Note e bibliografia: Corpo Musicale "G. Puccini". Città di Montevarchi (ultima visita: 14 ott. 2019)


Anno di acquisizione
1807

Metodo di acquisizione
Acquisto|Dono|Nativo

Storia del fondo
La cura dell'archivio musicale del corpo bandistico di Montevarchi è stata erratica ed episodica per tutto l'Ottocento. Solo l'iniziativa del trombettista Ugo Canocchi (Prato 1889 – Firenze 1964) musicista, compositore e direttore bandistico a capo del Corpo Musicale dal 1947 al 1963 ha dato vita a una gestione più sistematica, con la stesura nel 1950 dell'inventario. Da allora, però, i numerosi cambi di sede e la discontinua attività della banda hanno dato vita a numerose dispersioni, soprattutto del materiale più antico.

Ambito disciplinare
Musica

Alimentazione del fondo
Aperto

Indicizzazione del fondo
Esiste una lista di consistenza manoscritta redatta nel 1950 e non più aggiornata.

Accessibilità del fondo
Non consultabile

Tipologia
Poche sono le informazioni che siamo riusciti a raccogliere su questo fondo, se non sapere che il materiale musicale giunto a noi è successivo all'avvento di Canocchi. In tutto la banda conserva poco più di un migliaio di pezzi musicali, di cui solo una piccola minoranza è riferibile all'Ottocento, con parti manoscritte copiate da stampe coeve. Il grosso del posseduto si riferisce alla seconda metà del Novecento, con pezzi stampati dagli editori bandistici più noti italiani (Ricordi, Scomegna) e toscani (la Casa editrice fiorentina Saporetti e Cappelli) afferenti al repertorio filarmonico più diffuso di marce e trascrizioni di opere liriche (soprattutto di Giuseppe Verdi, Giacomo Puccini e Pietro Mascagni). Tuttavia, sopravvivono alcuni manoscritti di musiche composte da Canocchi e anche alcune stampe di pezzi di Ermenegildo Cappetti.

Genere
Bandistica

Consistenza materiale principale
Manoscritti musicali
Musica a stampa moderna (post 1830): circa 1000


Consistenza materiale secondaria
Documentazione archivistica
Strumenti musicali
Registrazione audio
Registrazione video
Programmi di sala e manifesti


Datazione del materiale
1801-1900
1901-2000

Ambiente di conservazione
Non è stato possibile avere questa informazione, così come lo stato di conservazione.

Data ultima modifica
01.10.2021

Fonte compilazione
contatto telefonico con Francesco Morbidelli (novembre 2019)



Torna su

data management by SistemaLab