Database dei fondi musicali toscani

TORNA ALLA RICERCANUOVA RICERCA

Fondo Antico. Materiale musicale

Conservatore
Biblioteca di Area Giuridico Politologica Circolo GiuridicoBiblioteca di Area Giuridico Politologica Circolo Giuridico

Codice ICCU: SI0104
Indirizzo: via P.A. Mattioli, 10
CAP: 53100
Comune: Siena
Provincia: SI
Regione: TOSCANA
Telefono: 0577/235854
http://www.sba.unisi.it/bagp
circgiur@unisi.it


Produttore
Soggetti produttori diversi non identificabili Soggetti produttori diversi non identificabili


Anno di acquisizione
1880

Metodo di acquisizione
Nativo|Altre modalita

Storia del fondo
Il Fondo Antico della Biblioteca del Circolo Giuridico (fondata nel 1880) comprende il materiale prevalentemente di diritto e legislazione   manoscritto e a stampa (circa 10.000 opere dal XV al XVIII secolo, di cui circa 1500 cinquecentine). Al suo interno sono presenti frammenti musicali e libretti e trattati per musica.

Ambito disciplinare
Giurisprudenza

Alimentazione del fondo
Chiuso

Indicizzazione del fondo
Catalogo della Biblioteca «Circolo Giuridico». Dagli inizi della stampa al 1799 / Pucci Silvio, con la collaborazione di R. Bargagli, V. Castelli e D. J. Osler, 2 voll., Siena, Università degli Studi di Siena, 2005.

Accessibilità del fondo
Consultabile tramite appuntamento

Tipologia
All'interno del fondo Antico sono stati identificati due frammenti liturgico-musicali, utilizzati nelle legature di libri giuridici:

  1. Frammento di manoscritto con notazione quadrata, testo in gotica che segue il rigo musicale. Nel piatto anteriore frammento del Salmo 22 (21); in quello posteriore del Salmo 102 (101). In Rolandinus de Passeggeris, Summa totius artis notariae … , Venetiis: apud Haeredes Francisci Ziletti, 1587.

  2. Frammento di un messale con la festa di San Lorenzo, notazione quadrata su tetragramma rosso. In Formulariu[m] termino[rum] exactissima dilge[n]tia, Rome : impressum per magistrum Stephanum Planck de Patauia, 1489.


Il Fondo ospita inoltre testi per musica (XVIII sec.) proveniente principalmente dal Seminario Arcivescovile di San Giorgio (L’inganno vinto dall’innocenza. Cantata per musica a due voci, 1732; Cantata pastorale a due voci in occasione della tragedia intitolata Il Saulle ..., 1735; Componimento per musica in occasione della visita fatta alla scuola dell’Umanità nel Seminario di S. Giorgio, 1757) e dal seminario seicentesco fondato da Federigo Soleti (Il beato Agostino novello. Azione sacra per musica a due voci, 1761; Cantata a solo in occasione della pubblica accademia tenuta nella chiesa del piissimo Spedale di Santa Maria della Scala, 1745).

Sono inoltre conservati libretti dell' Isacco figura del Redentore di Metastasio (musicato da Francesco Cerracchini, Accademia dei Ravvivati, 1764), la Serva padrona rappresentata nell’Arcispedale di Siena nel 1741 e una Cantata per musica di Baldacconus Ioannes per la morte dell’Arcivescovo Alessandro Zondadari (1745).

Per quanto riguarda i libri, al secondo volume de Le rivoluzioni del teatro musicale italiano di Arteaga Stefano sono allegati spartiti musicali ripiegati.

Genere
Vocale operistica/profana
Vocale sacra

Consistenza materiale principale
Libri liturgici musicali: frammenti
Libretti per musica
Musica a stampa antica (1500-1830)


Datazione del materiale
1201-1300
1301-1400
1401-1500
1501-1600
1701-1800

Stato di conservazione
Buono

Eventi di valorizzazione
Mostre bibliografiche a cura della biblioteca (cfr. FB del Fondo Antico).

Data ultima modifica
26.04.2021

Fonte compilazione
sopralluogo 2020



Torna su

data management by SistemaLab