Database dei fondi musicali toscani

TORNA ALLA RICERCANUOVA RICERCA

Biblioteca della Fondazione Scienza e Tecnica. Materiale musicale

Conservatore
Biblioteca della Fondazione scienza e tecnicaBiblioteca della Fondazione scienza e tecnica

Codice ICCU: FI0447
Indirizzo: Via Giuseppe Giusti, 29
CAP: 50121
Comune: Firenze
Provincia: FI
Telefono: 055 2341157
http://www.fstfirenze.it/biblioteca/
biblioteca@fstfirenze.it


Produttore
Soggetti produttori diversi Soggetti produttori diversi


Anno di acquisizione
1850

Metodo di acquisizione
Acquisto|Dono

Storia del fondo
Il materiale musicale della Biblioteca della Fondazione Scienza e Tecnica deriva dall'Istituto Tecnico Toscano, nato nel 1850 dalla III classe Arti e Mestieri dell’Accademia di Belle Arti di Firenze. Al momento della sua fondazione, il direttore Filippo Corridi istituì una biblioteca dove trasferì le pubblicazioni tecnico-scientifiche precedentemente appartenute all’Accademia. Negli stessi anni furono acquistati alcuni volumi doppi della Biblioteca Magliabechiana, messi in vendita per unificare le raccolte librarie granducali, mentre dopo il 1867 confluirono nel patrimonio dell’Istituto alcuni testi degli enti ecclesiastici soppressi. Nel corso del tempo il nucleo originario della Biblioteca venne ampliato grazie a donazioni di famiglie fiorentine, di scienziati e professori, oltre che a nuovi acquisti e scambi con altri istituti.

All'interno del patrimonio è possibile distinguere una serie di fondi, tra cui quelli più consistenti sono: il Fondo Antico, che rappresenta il nucleo originario ed è costituito da circa 600 volumi, raccolti dal 1850 agli anni Quaranta del Novecento; il Fondo della Fondazione Scienza e Tecnica, formato da testi raccolti a partire dal 1987, anno della sua istituzione; il Fondo Landmarks of science, una collezione di microprint lasciata in comodato d’uso dal Museo Galileo, che riproduce testi scientifici dei secoli XVII-XIX.

Ambito disciplinare
Musica

Alimentazione del fondo
Aperto

Indicizzazione del fondo
Il materiale musicale della Biblioteca della Fondazione Scienza e Tecnica è inserito nell'OPAC dello SDIAF, su cui è consigliabile effettuare la ricerca per classificazione, e solo in minima parte nell'OPAC SBN (ricercabile tramite il codice della Biblioteca FI0447 e utilizzando la classificazione Dewey). Una lista che comprende i risultati delle ricerche su OPAC è disponibile in allegato (ultima visita: 09 set. 2021).
Allegato 1


Accessibilità del fondo
Consultabile con riserva
Sono ammessi alla consultazione gli utenti in possesso della tessera di frequenza rilasciata dal personale della Biblioteca o di un permesso temporaneo. Il materiale non va in prestito.

Tipologia
Il materiale musicale della Biblioteca della Fondazione Scienza e Tecnica comprende circa 20 titoli monografici, specialmente di argomento tecnico-scientifico, che vanno principalmente dal XIX secolo ai giorni nostri. Non è presente musica a stampa. Un elenco sommario è consultabile in allegato nel campo Indicizzazione. Si segnalano qui alcuni titoli:

Del Fondo Antico fanno parte circa 10 monografie di argomento musicale, tra cui Trattato del sistema armonico di Antonio Calegari di Melchiorre Balbi (1829), Breve trattato di musica teorico-pratica del maestro Antonio Rondanina (1845) e Dei suoni musicali di Lodovico Malavasi (1869), mentre del Fondo della Fondazione Scienza e Tecnica si segnalano altri 7 volumi, tra cui La musica alla corte dei granduchi di Gabriele Rossi Rognoni (2001) e Fisica nella musica di Andrea Frova (1999). Del Fondo Landmarks of science fanno parte la riproduzione in microprint del Physiologia Kircheriana experimentalis di Kircher e del Divina proportione di Luca Pascioli.

Del patrimonio della Biblioteca fa parte inoltre una collezione di strumenti musicali.

Consistenza materiale principale
Monografie a soggetto musicale


Consistenza materiale secondaria
Strumenti musicali


Datazione del materiale
1801-1900
1901-2000
post-2000

Identificazione
Ex libris dell’Accademia di Belle Arti, della Biblioteca Magliabechiana, dalla Biblioteca Palatina e di alcuni enti ecclesiastici soppressi. La segnatura FSTLAN identifica la collezione Landmarks of science, mentre il Fondo antico è identificabile tramite segnatura numerica o in lettere romane (non presenta dunque la segnatura FST, valida solo per i volumi acquisiti dagli anni Trenta-Quaranta in poi).


Altri fondi nel fondo
Tra i più consistenti si segnalano i già citati Fondo Antico, Fondo della Fondazione Scienza e Tecnica e Fondo Landmarks of science.

Stato di conservazione
Buono

Ambiente di conservazione
Armadi chiusi e scaffalature della Biblioteca

Eventi di valorizzazione
Mostra La musica alla corte dei granduchi, allestita a Firenze nella Galleria dell’Accademia dal 28 maggio all’11 novembre 2001.

Bibliografia

  • La biblioteca dell’Istituto Tecnico Toscano. 1. Libri antichi: catalogo (1482-1799) / a cura di Guido Gori e Massimo Misiti. Firenze : Provincia di Firenze, 1986.

  • L'acustica e i suoi strumenti. La collezione dell'Istituto Tecnico Toscano / a cura di Anna Giatti, Mara Miniati. Firenze : Giunti, 2001.



Data ultima modifica
09.10.2021

Fonte compilazione
Sopralluogo settembre 2021 e contatti con Laura Faustini



Torna su

data management by SistemaLab