Database dei fondi musicali toscani

TORNA ALLA RICERCANUOVA RICERCA

Fondo Musica sacra

Conservatore
Biblioteca del Seminario vescovile di San MiniatoBiblioteca del Seminario vescovile di San Miniato

Codice ICCU: IT-PI0170
Indirizzo: Piazza della Repubblica, 10
CAP: 56028
Comune: San Miniato
Provincia: PI
Regione: TOSCANA
Telefono: 0571418273
http://www.webdiocesi.chiesacattolica.it/cci_new/s2magazine/index1.jsp?idPagina=40932
bibliotecaseminario@diocesisanminiato.it


Produttore
Schola cantorum del Seminario vescovile di San Miniato Schola cantorum del Seminario vescovile di San Miniato
Estremi cronologici: 1908-1960
Note e bibliografia: La riforma della musica sacra in diocesi di San Miniato.  In: Liturgia e musica sacra nella diocesi di San Miniato prima e dopo il Concilio Vaticano II / M. Paolo.  San Miniato: FM edizioni, 2016


Anno di acquisizione
1899

Metodo di acquisizione
Nativo

Storia del fondo
Il Fondo di musica sacra conservato presso la biblioteca del seminario di San Miniato di Pisa si è costituito nel corso del XIX e XX secolo grazie all'opera di mons. Cosimo Balducci (1892-1962). Si sono infatti accumulati nel tempo materiali eterogenei legati all’insegnamento della musica sacra in Diocesi e all’attività di direzione del coro della cattedrale da parte di Balducci e degli altri maestri che lo hanno succeduto nell’incarico.

Ambito disciplinare
Musica

Alimentazione del fondo
Chiuso

Indicizzazione del fondo
L'inventariazione dei materiali è terminata nel luglio 2012 ed è stato adottato il sistema di descrizione a serie chiuse. In allegato è disponibile l'inventario in formato pdf.
Inventario seminario san miniato


Tipologia
Nel fondo sono presenti oltre 5000 partiture musicali (c.ca 3 m lineari) in prevalenza di musica sacra, sia manoscritte che a stampa, molte delle quali appartenute allo stesso Cosimo Balducci, altre donate dal sacerdote Ettore Dell’Antico e altre infine appartenenti alla Schola Cantorum, fondata e diretta nel primo dopoguerra dal già menzionato Balducci. L'autore che si riscontra maggiormente è Lorenzo Perosi. È presente anche un piccolo fondo librario di circa 100 volumi del XIX-XXI relativi al canto e alla didattica della musica. Il fondo si completa di svariati titoli di riviste musicali e dischi 33 giri del repertorio sacro e classico.

Genere
Vocale sacra

Consistenza materiale principale
Musica a stampa moderna (post 1830): 5000


Consistenza materiale secondaria
Periodici: 35
Registrazione audio: 33


Datazione del materiale
1801-1900
1901-2000

Caratteristiche fisiche
Il materiale musicale è conservato in 25 buste (faldoni con lembi).

Identificazione
Su alcuni esemplari si riscontra il timbro di appartenenza “Schola Cantorum” o altri segni di riconoscimento particolari indicati dalla firma o dalle iniziali del possessore (“E(ttore) Dell’Antico”; Cosimo Balducci; Elisabetta Di Maggio).

Stato di conservazione
Buono

Ambiente di conservazione
Il fondo è conservato in un armadio di legno.

Data ultima modifica
04.02.2019



Torna su

data management by SistemaLab