Database dei fondi musicali toscani

TORNA ALLA RICERCANUOVA RICERCA

Fondo della Filarmonica Giuseppe Verdi di Schignano

Conservatore
Associazione musicale Giuseppe VerdiAssociazione musicale Giuseppe Verdi

Codice RISM: I-VAIgv
Indirizzo: Via di Cantagallo, 13 - frazione Schignano
CAP: 50049
Comune: Vaiano
Provincia: PO
Regione: TOSCANA
fgverdi.vaiano@po-net.prato.it


Produttore
Società musicale Giuseppe Verdi Società musicale Giuseppe Verdi
Estremi cronologici: 1880-
Cenni biografici: La banda di Schignano nasce nel novembre del 1880 per volontà del parroco don Giuseppe Santini, di Luigi Pellegrino, di Domenico Carmagnini e di Ludovico Tacconi. Per i primi cinque anni si trattò più che altro di una fanfara, con sette componenti, sotto la guida del capo musica Angiolo Arrighini. Grazie a lui e a Fedele Mattei fu istituita anche una scuola di musica, motivo di particolare attenzione da parte dei dirigenti della banda. Dopo la guerra mondiale, la banda riprese la sua attività nel 1920, con venti elementi e la direzione del maestro Sante Gambino. Nel 1930 la banda si diede il nome di Società musicale Giuseppe Verdi. Nel giugno del 1969 si inaugura la nuova sede, frutto del lavoro prestato gratuitamente da molti musicanti, soci e amici della musica. Negli anni Cinquanta Arrighini riprese la direzione musicale fino al 1965. È stato per cinquant’anni presidente della Società, è infatti grazie a lui che nel 1966 la banda si costituisce in Associazione musicale con un regolare statuto. Dopo di lui, la banda fu diretta fino al 1972 da Otello Benelli. Seguirono i maestri Innocenti Ugo, fino al 1980 e Franco Meucci fino al 1986. Attualmente dirige la banda David Micheloni.

 
Note e bibliografia: Le corali e le bande musicali della provincia di Prato / Roberto Cianchi.  Firenze: Pentalinea, 1989, p. 183-187 (SMF: CEDOMUS.061)


Anno di acquisizione
1880

Metodo di acquisizione
Nativo

Nota dell'acquisizione
Il fondo musicale potrebbe essersi formato con la nascita della Filarmonica.

Storia del fondo
Il fondo è legato alla storia della banda. Ha cambiato alcune sedi seguendo il gruppo strumentale e dagli anni Sessanta è conservato nella sede della Filarmonica di Via di Cantagallo in località Schignano nel comune di Vaiano. Il fondo ha mantenuto la sua unità e non è confuso tra altri materiali, ma è probabile che nel tempo si siano verificate alcune perdite, soprattutto in seguito a prestiti ad altre istituzioni simili della provincia.


Ambito disciplinare
Musica

Alimentazione del fondo
Aperto

Accessibilità del fondo
Consultabile con riserva

Tipologia
Musica manoscritta e a stampa conservata all'interno di circa 50 faldoni.
I primi faldoni, i più antichi, contengono prevalentemente musiche tratte dal repertorio operistico o marce militari, quelli successivi contengono musica più recente, anche swing o jazz, in linea con il cambio di repertorio avvenuto nelle bande. I faldoni riportano sulla costola il riferimento agli autori contenuti all’interno, in quelli più recenti c’è anche la citazione del titolo.

Genere
Bandistica

Consistenza materiale principale
Manoscritti musicali
Musica a stampa moderna (post 1830)

Consistenza materiale secondaria
Documentazione archivistica
Registrazione audio
Strumenti musicali

Datazione del materiale
1901-2000
post-2000

Caratteristiche fisiche
Nel fondo sono presenti sia partiture sia parti staccate, non quantificabili con precisione.

Identificazione
In quasi tutte le partiture è riportato il timbro con la seguente dicitura: Società musicale «G. Verdi» fondata il 4 novembre 1880. In alcuni spartiti il timbro è ovale.

Stato di conservazione
Mediocre

Ambiente di conservazione
Il fondo musicale è conservato all’interno di due armadi in una stanza-ufficio adiacente alla sala prove.

Eventi di valorizzazione
1980: festeggiamenti per il centenario della nascita della banda.

Data ultima modifica
07.10.2015

Fonte compilazione
Samuela Totti



Torna sù

data management by SistemaLab