Database dei fondi musicali toscani

TORNA ALLA RICERCANUOVA RICERCA

Biblioteca statale di Lucca. Libretti

Conservatore
Biblioteca stataleBiblioteca statale

Codice ICCU: IT-LU0022
Codice RISM: I-Lg
Indirizzo: Via S. Maria Corteorlandini
CAP: 55100
Comune: Lucca
Provincia: LU
Regione: Toscana
Telefono: 0583 491271-495226
http://www.bslu.librari.beniculturali.it/
bs-lu@beniculturali.it


Produttore
Soggetti produttori diversi non identificabili Soggetti produttori diversi non identificabili


Anno di acquisizione
1877

Metodo di acquisizione
Nativo|Dono|Soppressione enti ecclesiastici

Nota dell'acquisizione
I libretti non costituiscono un fondo di unica provenienza, ma si sono raccolti tramite lasciti, doni e soppressioni di enti ecclesiastici.

Storia del fondo
La raccolta è composta dai libretti a stampa e manoscritti che nel corso del tempo sono entrati a far parte del posseduto della Biblioteca Statale di Lucca. Presso la stessa istituzione sono presenti anche altri fondi (Fondo Bonturi-Razzi, Fondo società orchestrale Boccherini, Libri liturgici musicali, Musica antica, Trattati musicali, Materiale musicale) per i quali si possono consultare le apposite schede.


Ambito disciplinare
Musica

Alimentazione del fondo
Aperto

Indicizzazione del fondo
La maggior parte dei libretti sono presenti nel catalogo Staderini compilato da Del Prete, nella sezione “Catalogo di musica”, che contiene anche descrizioni puntuali di tutte le opere (ultima visita: 04 apr. 2017; il link è qui disponibile). Alcuni di questi titoli si riscontrano anche sull’opac Bibliolucca e su SBN (ultima visita: 04 apr. 2017; i link sono qui disponibili). Non esiste un elenco o catalogo unico, che riunisca tutti i libretti musicali presenti presso la biblioteca lucchese.

http://cataloghistorici.bdi.sbn.it/dett_catalogo.php?IDCAT=39
http://bibliolucca.it/SebinaOpacLUA/.do#0
http://www.sbn.it/opacsbn/opac/iccu/free.jsp

Tipologia
Presso la Biblioteca Statale di Lucca si conserva una raccolta di libretti per musica del repertorio sacro e profano per un ampio arco temporale che va dal XVI al XX secolo. All’interno della stessa tipologia di materiale, ovvero i testi per musica, si possono identificare, tramite i loro sottotitoli, differenti generi musicali, tra cui segnaliamo Dramma Sacro, Cantata, Applauso Musicale, Dramma Musicale, Poesia per Musica, Oratorio posto in Musica, Concerto Musicale, Melodramma, Tragedia Sacra, Melodramma Sacro, Azione Tragica, Azione Teatrale. Stando al catalogo Staderini compilato da Del Prete e a qualche integrazione dall’Opac Bibliolucca e SBN, i libretti conservati sono poco più di 500: 2 del XVI sec, c.ca 141 del XVII, c.ca 200 del XVIII, c.ca 130 del XIX e c.ca 20 del XX.
Molti dei libretti sono componimenti scritti appositamente per i festeggiamenti delle Tasche lucchesi (ad es. Il vero amante di Padua libera espresso nella persona di Scipione Affricano. Concerto musicale per le Tasche della Repubblica di Lucca. Lucca: per Jacinto Paer e Domenico Ciuffetti, 1693), eseguiti in celebrazioni cittadine (ad es. Le ultime ore di Francesco Burlamacchi in versi per musica da eseguirsi nella solenne distribuzione dei premi al valore civile in Lucca, 21 settembre 1865) o in occasione di festeggiamenti (ad es. I fiori. Cantata pel giorno onomastico di Maria Teresa di Savoia duchessa di Lucca. Lucca: tipografia Ducale, 18..).
Gli altri libretti sono relativi a oratori sacri (ad es. Oratorio a 5 cantato nella Cappella dell’Imperatrice. Vienna: Matteo Cosmerovio, 1662), cantate sacre e profane (ad es. La trionfatrice Cecilia, vergine e martire romana / Bastiano Castelletti. Firenze: Filippo Giunti, 1594) e melodrammi (moltissimi titoli di Metastasio, Calzabigi, Cammarano, Zeno, Piave ma anche Sbarra, Pasquini, Rinuccini, Balocchi, Coltellini).

Genere
Strumentale
Vocale operistica/profana

Consistenza materiale principale
Libretti per musica

Datazione del materiale
1501-1600
1601-1700
1701-1800
1801-1900
1901-2000

Altri fondi nel fondo
Non riuscendo a risalire alle provenienze non è stato possibile identificare fondi nel fondo anche se è plausibile che ne esistano.

Stato di conservazione
Buono

Ambiente di conservazione
I libretti si trovano nel pozzo librario (non è stato possibile accedervi).

Data ultima modifica
23.03.2018



Torna sù

data management by SistemaLab