Database dei fondi musicali toscani

TORNA ALLA RICERCANUOVA RICERCA


Archivio della concattedrale di Sant’Antimo martire. Materiale musicale

Conservatore
Archivio della concattedrale di Sant’Antimo martireArchivio della concattedrale di Sant’Antimo martire

Indirizzo: Via del Coro, 14
CAP: 57025
Comune: Piombino
Provincia: LI
Regione: TOSCANA
Telefono: 056532531
http://www.santantimomartire.it/
parrocchia@santantimomartire.it


Produttore
Soggetti produttori diversi non identificabili Soggetti produttori diversi non identificabili


Anno di acquisizione
1377

Metodo di acquisizione
Nativo|Acquisto|Dono

Storia del fondo
Il materiale musicale della Concattedrale di Sant’Antimo di Piombino si è formato tramite acquisti e, in misura minore, donazioni. Nonostante la fondazione della Concattedrale risalga al 1377 il materiale più antico, sia a stampa che manoscritto, è datato dalla fine del 1800 agli anni ’80 del 1900.


Ambito disciplinare
Musica

Alimentazione del fondo
Chiuso

Accessibilità del fondo
Consultabile tramite appuntamento

Tipologia
Il materiale musicale della Concattedrale di Sant’Antimo raccoglie circa 1 metro lineare di musica, per la maggior parte sacra e a stampa. Solo il 4% del materiale è manoscritto ed è databile dal 1890 in poi: si tratta di copie manoscritte di musiche, a volte non facilmente reperibili, come, ad esempio una Messa di Luigi Ferdinando Casamorata. Tra le musiche a stampa, tutte databili dagli ultimi anni del XIX agli anni ’60 del XX secolo, si trovano principalmente brani di musica sacra (Mercadante, Perosi, Capuana), e solo in minima parte metodi (per ottoni, in edizioni Ricordi degli anni ’60) e canti patriottici (risalenti alla prima Guerra mondiale o marce reali del fascismo).

Genere
Vocale sacra
Vocale operistica/profana
Strumentale

Consistenza materiale principale
Manoscritti musicali
Musica a stampa moderna (post 1830)

Consistenza materiale secondaria
Documentazione archivistica

Datazione del materiale
1801-1900
1901-2000

Caratteristiche fisiche
Il materiale del fondo è raccolto in 6 faldoni.

Identificazione
Tutti gli esemplari hanno un timbro identificativo

Stato di conservazione
Buono

Ambiente di conservazione
Il materiale del fondo è conservato in uno scaffale di un armadio metallico nei locali della Chiesa.

Eventi di valorizzazione



Data ultima modifica
10.04.2018

Fonte compilazione
sopralluogo novembre 2017

FileMaker data sync by SistemaLab