Database dei fondi musicali toscani

TORNA ALLA RICERCANUOVA RICERCA

Fondo Clara Novello Gigliucci

Conservatore
Fondazione Accademia musicale Chigiana onlusFondazione Accademia musicale Chigiana onlus

Codice ICCU: IT-SI0051
Codice RISM: I-Sac
Indirizzo: via di Città, 89
CAP: 53100
Comune: Siena
Provincia: SI
Regione: Toscana
Telefono: 057722091
www.chigiana.it
accademia.chigiana@chigiana.it


Produttore
Novello Gigliucci Clara Novello Gigliucci Clara
Estremi cronologici: 1818-1908
Cenni biografici: Clara Novello fu settima degli undici figli di Vincent Novello, musicista, compositore e editore in Londra. Soprano apprezzatissima, si esibì nei più importanti teatri d’Europa. I più famosi compositori dell’epoca le dedicarono le loro musiche. Sposò il conte fermano Giovanni Battista Gigliucci da cui ebbe quattro figli, interrompendo per alcuni anni l’attività di cantante. Riprese poi ad esibirsi e si ritirò definitivamente dalle scene nel 1860 per dedicarsi alla sua famiglia.
Note e bibliografia: Miss Clara Novello, astro nascente del firmamento belcantistico ottocentesco immortalata dal pittore berlinese Eduard Magnus / Ugo Gironacci. In:  Atti della XXXIV tornata dello Studio firmano per la storia dell’arte medica e della scienza / a cura di Alfredo Serrani.  Fermo: Livi, 2000, p. 63-80

Clara Novello's reminiscences / compiled by her daughter Contessa Valeria Gigliucci, with a memoir by Arthur D. Coleridge.  London : Arnold, 1910Valeria Gigliucci.  London: Edward Arnold, 1910


Anno di acquisizione
1949

Metodo di acquisizione
Dono

Nota dell'acquisizione
L’acquisizione del fondo fu effettuata a più riprese dal 1949 al 1959, periodo in cui la Marchesa Nerina Medici di Marignano Gigliucci e la Contessa Bona Gigliucci donarono il materiale appartenuto alla loro nonna, la soprano inglese Clara Novello Gigliucci.

Storia del fondo
Le nipoti di Clara Novello ereditarono una collezione di musica contenuta nella casa di famiglia e la donarono al Conte Guido Chigi Saracini per la sua biblioteca all’Accademia musicale Chigiana. Il materiale proviene dalla famiglia inglese Novello e dalla nobile famiglia Gigliucci di Fermo; altro materiale del patrimonio musicale originariamente appartenuto alle famiglie Novello e Gigliucci (libretti d’opera e alcune edizioni musicali) si trova alla Biblioteca Comunale di Fermo, alla Brotherton Library dell’Università di Leeds e in altre biblioteche private.

Ambito disciplinare
Musica

Alimentazione del fondo
Chiuso

Indicizzazione del fondo
Al momento dell'acquisizione del materiale sono state compilate due liste dattiloscritte mutile e una lista di consistenza divisa per organico; una lista di consistenza parziale compare in Bullettino dell’Accademia Musicale Chigiana, 1950. Il materiale è interamente catalogato nell'OPAC dell'Accademia (ultima visita: 17 ott. 2018), dove non è possibile, al momento, effettuare ricerche per fondo.

Accessibilità del fondo
Consultabile

Tipologia
Il fondo contiene musica notata appartenuta al soprano Clara Novello e alla sua famiglia di origine per uso domestico insieme a musica vocale funzionale allo studio e alle esecuzioni pubbliche della cantante. Il repertorio è sia classico che popolare colto e consiste in spartiti d’opera, composizioni vocali e strumentali di organo o pianoforte, parti staccate di musica da camera e partiture orchestrali. Il periodo coperto va dalla seconda metà del XVIII alla fine del sec. XIX e conta circa 2.200 titoli contenuti in 4 armadi. Da segnalare la prima edizione di una raccolta di 13 duetti vocali di G.F. Händel pubblicata da W. Randall a Londra nel 1770 circa, le prime stampe del 1844 di Convent Music, raccolte di musica sacra scelta e arrangiata da Vincent Novello e infine A Mozart pilgrimage scritto dalla Marchesa Nerina Medici di Marignano Gigliucci, con dedica autografa al Conte Guido Chigi Saracini. Sono inoltre presenti 152 manoscritti, 2 monografie a soggetto musicale e alcune annate lacunose del periodico The Musical Times (1897-1925).

Genere
Vocale operistica/profana
Vocale sacra
Popolare/etnica

Consistenza materiale principale
Manoscritti musicali
Musica a stampa antica (1500-1830)
Musica a stampa moderna (post 1830)

Consistenza materiale secondaria
Periodici

Datazione del materiale
1701-1800
1801-1900
1901-2000

Caratteristiche fisiche
Fascicoli rilegati e sciolti, volumi rilegati di partiture, spartiti d’opera e raramente di parti staccate manoscritte di ensemble da camera o piccola orchestra.

Identificazione
Quasi tutto il materiale reca note di possesso manoscritte.


Esemplari con dedica
Sono presenti alcuni esemplari con dedica, ad es: Stabat Mater di Gioachino Rossini edito da Troupenas con cadenza dedicata autografa di Rossini a Clara Novello nel 1842; dediche anche di Giovanni Sgambati, Luigi Gordigiani e W.S.Bennet.


Stato di conservazione
Buono

Ambiente di conservazione
Armadi metallici in sala di deposito e armadi di legno in sala di lettura.

Bibliografia
Bullettino dell’Accademia Musicale Chigiana, Anno III n.2. Siena : L'Accademia, giugno 1950.

Data ultima modifica
17.10.2018

Fonte compilazione
Anna Nocentini, aprile 2018



Torna su

data management by SistemaLab