Database dei fondi musicali toscani

TORNA ALLA RICERCANUOVA RICERCA

Fondo Teresa e Marianna Bottini

Conservatore
Biblioteca dell'Istituto musicale Luigi BoccheriniBiblioteca dell'Istituto musicale Luigi Boccherini

Codice ICCU: IT-LU0027
Codice RISM: I-Li
Indirizzo: piazza del Suffragio, 6
CAP: 55100
Comune: Lucca
Provincia: LU
Regione: Toscana
Telefono: 0583 464104
http://www.boccherini.it/index.php?id=22
biblioteca@boccherini.it


Produttore
famiglia Bottini famiglia Bottini
Estremi cronologici: Sec. XVIII-XIX
Cenni biografici: Teresa Bottini (nata Trenta) e la nuora Marianna Bottini (nata Motroni Andreozzi) raccolsero musica per scopi di studio, esecuzione e interesse collezionistico. Teresa si dilettava nel canto, Marianna studiò seriamente composizione, entrando come Maestra compositrice presso la prestigiosa Accademia Filarmonica di Bologna.
Note e bibliografia: Marianna Bottini: una musicista lucchese dell’Ottocento 1802-1858.  Lucca: Istituto storico lucchese, 2007.  48 p.  (Musica e musicisti lucchesi; 3)

Una compositrice lucchese da scoprire: la marchesa Marianna M. A. Bottini / di Maria Sabrina Lapusata.  In: I tesori della musica lucchese: fondi storici nella Biblioteca dell’Istituto musicale L. Boccherini: catalogo della mostra bibliografica e documentaria, Lucca, Museo nazionale di Palazzo Mansi, 7 aprile-6 maggio 1990 / a cura di Giulio Battelli.  Lucca: Pacini Fazzi, [1990], p. 49-56


Anno di acquisizione
1933

Metodo di acquisizione
Dono

Nota dell'acquisizione
Donazione del marchese Filippo Bottini all'Istituto Boccherini.

Storia del fondo
Il fondo contiene le musiche appartenute a Teresa Bottini nata Trenta e alla nuora Marianna Bottini nata Motroni Andreozzi nonché le musiche da lei composte. La raccolta si costituì per scopi di studio, esecuzione e interesse collezionistico.

Alimentazione del fondo
Chiuso

Indicizzazione del fondo
Il fondo è stato interamente catalogato su schede cartacee dal prof. Alberto Cavalli negli anni Sessanta-Settanta del secolo scorso (una copia delle schede è stata inviata all’URFM di Milano). È in corso l'inserimento nel catalogo della Rete bibliotecaria lucchese/SBN (ultima visita: 17 ott. 2018); a giugno 2015 risulta catalogato circa il 30% del Fondo ma non è possibile effettuare una ricerca per fondo. Vedi anche il pdf dell'inventario sul sito web dell'Istituto Boccherini (ultima visita: 17 ott. 2018).
Fondo Teresa e Marianna Bottini [ist Boccherini] Indicizzazione


Accessibilità del fondo
Consultabile tramite appuntamento

Tipologia
L'elenco pubblicato nel sito web dell'Istituto comprende 2186 opere, prevalentemente a stampa. Il fondo raccoglie opere di musica vocale (partiture di opere complete o riduzioni per canto e pianoforte, tra cui spicca la prima edizione dell'Alceste di Gluck del 1769), di musica da camera con voce (come le Canzoni e i Notturni per voce, corno inglese e arpa di Antonio Galli), di musica strumentale cameristica per svariate formazioni (settimini, sestetti, quintetti e trii, ad esempio la prima edizione dei Trio op. 97 di Beethoven). Sono presenti inoltre opere teoriche e didattiche: di particolare importanza il manoscritto di Libro di accompagnatura di Domenico Quilici e il Die Kunst der Fuge in un'edizione rara dello stampatore svizzero Nägeli. Tra i manoscritti sono di particolare interesse alcune composizioni di compositori italiani settecenteschi, come l'aria Già trionfar di Pasquale Anfossi, la scena ed aria Qual mai dolente di Giuseppe Aloisi (con dedica a Teresa Bottini), due estratti dall'opera Debora e Sisara di Pietro Alessandro Guglielmi. Sono presenti anche delle composizioni della stessa Marianna Bottini.

Genere
Strumentale
Vocale operistica/profana
Vocale sacra

Consistenza materiale principale
Manoscritti musicali
Musica a stampa antica (1500-1830)

Datazione del materiale
1701-1800
1801-1900

Caratteristiche fisiche
La maggior parte delle musiche sono raccolte in volumi compositi rilegati con copertine con dorso in pergamena e piatti in cartone verde scuro. Le parti staccate e fascicoli sciolti sono conservati in cartolari.

Esemplari con dedica
Alcuni esemplari riportano dediche. Ad es. nella scena ed aria Qual mai dolente di Giuseppe Aloisi si legge: Ad uso della Nobil Donna La Sig. Teresa Bottini.

Stato di conservazione
Buono

Ambiente di conservazione
Un armadio in una sala della biblioteca.

Eventi di valorizzazione
Mostra documentaria dedicata a Marianna Andreozzi Motroni Bottini, a cura di Marina Brogi, Archivio di Stato di Lucca, 2009
Mostra bibliografica e documentaria: I tesori della musica lucchese: fondi storici nella Biblioteca dell'Istituto musicale L. Boccherini, Palazzo Mansi, Lucca, 1990

Eventi di valorizzazione
La biblioteca di Marianna Bottini / Donato Sansone. In: I tesori della musica lucchese: fondi storici nella Biblioteca dell’Istituto musicale L. Boccherini: catalogo della mostra bibliografica e documentaria, Lucca, Museo nazionale di Palazzo Mansi, 7 aprile-6 maggio 1990 / a cura di Giulio Battelli. Lucca : Pacini Fazzi, 1990, p. 57-69 (SMF: CEDOMUS.048).

Data ultima modifica
17.10.2018

Fonte compilazione
Giulio Battelli



Torna sù

data management by SistemaLab