Firenze, 17 febbraio, Conservatorio di Musica Luigi Cherubini – Sala del Buonumore “Pietro Grossi” 

Per la rassegna “Vetrina di libri 2018” curata da Anna Menichetti, con interventi musicali di docenti e studenti del Conservatorio “Cherubini”, a cura di Donata Bertoldi.

 

Mario Castelnuovo Tedesco a cinquant’anni dalla morte

ORE 16,30
Angelo Gilardino, Mario Castelnuovo-Tedesco. Un fiorentino a Beverly Hills, Milano, Ed. Curci – Cidim, 2018.
Mario Castelnuovo-Tedesco, La penna perduta. Scritti 1919-1936, Edizione critica e saggio introduttivo di Mila De Santis, Ariccia Roma, Ed. Aracne, 2017

ORE 18,00
Concerto omaggio a Mario Castelnuovo-Tedesco (1895-1968)

da Les guitares bien tempérées op. 199 (1962)
Per due chitarre
Preludio e Fuga in La minore
 Preludio, Andante molto mosso, Fuga, Moderato e Tranquillo
Preludio e Fuga in Sib Maggiore
– Preludio, Allegretto scherzando, alla rumba, Fuga, Allegretto burlesco – alla Marcia

Daniele Mugelli e Luca Scofano, duo di chitarre
Classe di Musica da camera prof. Fulvio Caldini

da The Divan of Moses-Ibn-Ezra, A cycle of Songs for Voice and Guitar
op. 207
Quattro Songs per voce e chitarra
– The Dove that nests in the Tree-top
– Wrung with anguish
– Fate has blocked the 
– Wouldst thou look upon me me in My grave

Francesca Scarsi, soprano
Ilaria Pratesi, chitarra
Doriana Tavano, voce recitante

(Estratto Progetto Omaggio a Mario Castelnuovo-Tedesco (1968-2018)
Classe di Canto prof.ssa Ester Castriota
Classi di chitarra proff. Francesco Romano e Francesco Cuoghi

Sonatina op. 205 per flauto e chitarra (1965)
Allegretto grazioso 
Tempo di Siciliana (Andantino grazioso e malinconico)
Scherzo-Rondò
Feyza Nur Sagliksever, flauto
Tommaso Tarsi, chitarra
Classe di musica da camera prof.ssa Daniela De Santis

Ingresso libero

Per informazioni www.conservatorio.firenze.it

Su Stefania

Bibliotecaria, catalogatrice musicali e studiosa della storia delle collezioni musicali.

Navigazione dell'articolo