Database dei fondi musicali toscani

TORNA ALLA RICERCANUOVA RICERCA

Biblioteca Marucelliana. Materiale musicale moderno

Conservatore
Biblioteca MarucellianaBiblioteca Marucelliana

Codice ICCU: FI0101
Indirizzo: Via Cavour
CAP: 50129
Comune: Firenze
Provincia: FI
Telefono: 055 27221/210602/216243
http://www.maru.firenze.sbn.it/
b-maru@beniculturali.it


Produttore
Soggetti produttori diversi Soggetti produttori diversi


Anno di acquisizione
1753

Metodo di acquisizione
Acquisto|Deposito|Altre modalita

Storia del fondo
Il materiale musicale moderno conservato presso la Biblioteca Marucelliana comprende centinaia di volumi, tra cui monografie, musica a stampa e periodici, ma non costituisce uno specifico fondo perché inserito all'interno delle diverse sezioni della Biblioteca senza una provenienza omogena. In questa scheda di censimento si descrive il solo materiale musicale moderno (seconda metà XIX e XX secolo) conservato alla Marucelliana, escludendo la Musica antica, il Fondo Lunati e il Fondo Bonamici (collezione di libretti d'opera).

Numerose risorse moderne provengono tramite il Deposito legale degli editori toscani, di cui è possibile consultare la scheda CeDoMus dedicata.

Alcune informazioni sul materiale musicale della Biblioteca Marucelliana sono reperibili sul sito istituzionale alle pagine Storia e Raccolte-Fondi speciali (ultima visita: 5 ago. 2021).

Ambito disciplinare
Musica

Alimentazione del fondo
Aperto

Indicizzazione del fondo
Nell'OPAC del Polo BNCF (ultima visita: 5 ago. 2021) è possibile trovare gran parte del materiale musicale della Biblioteca, tra cui monografie moderne e periodici. Per le risorse di musica a stampa  moderna, è consigliabile una ricerca avanzata dedicata utilizzando i seguenti  *Filtri: >Data di pubblicazione: Dall'anno 1830 all'anno 2021 >Formato: Musica a stampa >Biblioteca: Biblioteca Marucelliana. Ad oggi restituisce una lista di circa 2000 risultati.

In OPAC SBN è possibile ricercare il materiale musicale attraverso il codice identificativo FI0101, da inserire nel campo Biblioteca, per poi applicare i filtri nella maschera di ricerca avanzata.

Per il materiale musicale della biblioteca esistono 58 cataloghi manoscritti fino all’anno 1925, un catalogo cartaceo di musica dal 1926 al 1970 consultabile online sul sito della Biblioteca Marucelliana di Firenze, in cui è possibile ricercare anche per autore e soggetto (fino al 1993).

Accessibilità del fondo
Consultabile

Tipologia
Ad oggi, dall'OPAC del Polo BNCF è possibile risalire a circa 1800 monografie a soggetto musicale, quasi 2000 titoli di musica a stampa e circa 50 periodici, comprensivi del materiale moderno proveniente dal Deposito legale. Dato che gran parte del materiale musicale moderno stampato in Toscana deriva dal Deposito legale, risulta assai difficile quantificare le pubblicazioni musicali moderne di altra provenienza.

Tra la musica a stampa moderna, oltre a tutta la produzione delle case editrici toscane, si segnalano i volumi dell'opera omnia di Antonio Vivaldi a cura di Michael Talbot, Paul Everett e Francesco Degrada (Ricordi), le edizioni Bèrben di musiche di Angelo Gilardino, Giacomo Bellucci e l'aretino Fulvio Caldini, oltre che libri di teoria musicale e solfeggio. Per quanto riguarda invece la produzione musicale più antica, si citano le numerose composizioni da salotto dei primi del Novecento, in prevalenza per pianoforte, come gli studi di Heller, le suite di Sgambati, i rondò di Mendelssohn, i notturni di Chopin (in edizioni italiane e straniere), le tante riduzioni per canto o piano solo delle arie dei melodrammi più noti al tempo, i numerosi pot-pourri, valzer e variazioni sui temi d'opera e foxtrot, intermezzi, preludi balli delle operette degli anni '20-'40 del XX secolo. Dal dopoguerra si intensificano le accessioni della produzione musicale toscana tramite il Deposito legale.

Per quanto riguarda le monografie, nell'OPAC compaiono centinaia di libretti d'opera stampati tra fine Ottocento e la metà del Novecento (non facenti parti del Fondo Bonamici); con il progredire del XX secolo aumenta la presenza di grandi dizionari biografici, enciclopedie e storie della musica, insieme a saggi e dissertazioni musicologiche e agli scritti di Luigi Magnani, Enrico Fubini, Massimo Mila, Philip Gosset, per citare solo alcuni autori più recenti. Dal dopoguerra il posseduto di ambito musicale della Marucelliana cresce prevalentemente tramite il Deposito legale, con eccezioni derivanti dalla presenza di pubblicazioni della casa editrice bolognese CLUEB, dalla veneziana Marsilio, dai milanesi Garzanti e Il Saggiatore, dalla napoletana Simeoni e da pochi altri.

Tra i periodici non toscani, si cita il Bollettino di studi dell'Istituto italiano Antonio Vivaldi, la Nuova Rivista Musicale Italiana, Musical America e le riviste milanesi specializzate in musica rock, pop e dischi.

Al di fuori del catalogato, è possibile trovare altro materiale musicale sparso all'interno delle sezioni della Biblioteca.

Genere
Strumentale
Vocale operistica/profana
Vocale sacra

Consistenza materiale principale
Musica a stampa moderna (post 1830)
Monografie a soggetto musicale


Consistenza materiale secondaria
Periodici


Datazione del materiale
1801-1900
1901-2000
post-2000

Stato di conservazione
Buono

Bibliografia

  • Catalogo delle biblioteche d’Italia. Toscana, vol. I. Roma: ICCU. Milano : Bibliografica, 1992. Pp. 199-203.

  • Guida ai fondi speciali delle biblioteche toscane / a cura di Sandra di Majo. Firenze : DBA, 1996. Pp. 47-60.

  • Biblioteca Marucelliana, Firenze / a cura di Maria Prunai Falciani. Fiesole : Nardini, 1999. Pp. 186-7. (Le grandi biblioteche d'Italia).

  • Fondi speciali tra Ottocento e Novecento / Adriana Camarlinghi. In Biblioteca Marucelliana, Firenze / a cura di Maria Prunai Falciani. Fiesole : Nardini, 1999. Pp. 55-61. (Le grandi biblioteche d'Italia).

  • Musica e libri sulla musica nella Biblioteca Marucelliana di Firenze pubblicati fino al 1800 / Jean Grundy Fanelli. Lucca : LIM, 1999. (Studi Musicali Toscani, 5).



Data ultima modifica
06.08.2021

Fonte compilazione
sopralluogo marzo 2021, consultazione cataloghi online



Torna su

data management by SistemaLab