Il lavoro wikipediano del CeDoMus continua ininterrotto. Dal nostro ultimo resoconto del settembre 2017, la #wikicedomus (questo il nostro hashtag su Twitter) si è molto arricchita, in particolare di

  1. Nuove Sezioni Fonti:
    1. il capitoletto sulle tre edizioni del Thoscanellodi Pietro Aaron
    2. sulle opere di Paolo Aretino
    3. Francesco Barsanti
    4. Giovanni Pacini (inclusa una discografia ragionata)
    5. Giuseppe Poniatowski
  1. Traduzioni inglesi:
    1. Luigi Ferdinando Casamorata
    2. Teofilo Macchetti
    3. delle collezioni musicali pistoiesi
    4. delle collezioni musicali pratesi
  1. di aggiornamenti:
    1. la tabella delle opere teatrali diEttore De Champs
    2. la segnalazione delle opere di Ferdinando Giorgetti contenute nella donazione Sparapani dell’Archivio storico comunale di Arezzo
  2. di nuove collezioni di città:
    1. Lucca

 

In lavorazione c’è la pagina completa (biografia e fonti) del compositore aretino Cosimo Burali-Forti (padre del famoso matematico ottocentesco Cesare), di cui abbiamo ritrovato un mare di autografi durante il nostro censimento ad Arezzo (alla Fraternita dei laici, alla Biblioteca Civica, nell’Archivio Storico del Comune, nella storica banda cittadina e in una piccola collezione al Liceo Scientifico) e in preparazione una serie di pagine utili sulla terminologia professionale e sulla attività del Centro di Documentazione Musicale della Toscana.

Su Stefania

Bibliotecaria, catalogatrice musicali e studiosa della storia delle collezioni musicali.

Navigazione dell'articolo